Fichi secchi, quali benefici per l’organismo e come usarli in cucina

I fichi secchi sono degli alimenti ricchi di omega 3 e omega 6 per questo motivo sono fonte di beneficio per il tuo organismo tuttavia a causa del loro elevato contenuto di zuccheri sono un alimento molto calorico dunque ne è sconsigliata l’assunzione a soggetti sottoposti a un regime alimentare dimagrante o a basso contenuto di grassi.

fichi secchi
I fichi secchi sono frutti disidratati dal sapore dolce poco adatti all’inserimento in una dieta ipocalorica ma sono un vero e proprio toccasana per l’organismo (Foto di Hans Braxmeier da Pixabay)

In questo articolo ti spiegheremo quali sono le proprietà dei fichi secchi e come li puoi conservare e usare in cucina. In più ti mostreremo qualche ricetta particolare da usare per realizzare piatti raffinati e allo stesso tempo sfiziosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare la curcuma in cucina, tutte le proprietà di una spezia miracolosa

I fichi secchi, quali sono i benefici che apportano questi frutti all’organismo?

frutta disidratata
Questi frutti disidratati sono delle fonti incredibili di energia per il corpo quando è sottoposto a un forte stress fisico o mentale (Foto di Jenő Szabó da Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come usare il coriandolo in cucina e quali sono le sue proprietà benefiche

I fichi secchi sono un alimento che tutti noi conosciamo perché non può mancare sulle tavole natalizie imbandite a festa ma anche perché sono delle specialità tipiche del sud Italia.

Si tratta del frutto dell’albero di fico che viene tagliato a metà e messo al sole per settimane finché non si sarà disidratato. Questo oltre ad essere una specialità regionale è anche un metodo di conservazione.

In antichità, infatti, soprattutto nel meridione d’Italia si usava e si usa ancora essiccare alcuni prodotti per poterli usare durante l’anno. Così accadeva infatti per i fichi, i pomodori o le zucchine.

Il fico secco però oltre ad essere una golosità è anche una miniera di sostanze nutritive benefiche per il nostro organismo.

Si tratta di potenti energizzanti naturali capaci di dare risorse utili al fisico ma anche alla mente. Infatti, molti specialisti consigliano a chi studia molto o a chi pratica molto sport di mangiare un frutto disidratato a metà mattina.

I fichi secchi sono anche molto ricchi di fibre motivo per il quale sono l’ideale per chi soffre di stipsi o per chi ha bisogno di regolarizzare l’intestino.

Come usare i fichi secchi se si segue una dieta povera di grassi?

dieta dimagrante
I frutti disidratati sono l’ideale per chi segue una dieta variegata e per chi pratica molto sport (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

Come ti abbiamo detto i fichi secchi e i frutti disidratati in genere sono degli alimenti da consumare con parsimonia nel caso in cui tu stia seguendo un regime alimentare controllato perché si tratta di frutti molto calorici.

Tuttavia molti dietologi o nutrizionisti consigliano di usare questi alimenti come piccolo spuntino di metà mattina perché grazie all’elevato contenuto di zuccheri aiutano la concentrazione e spezzano la fame.

Inoltre, un altro consigli che possiamo darti è quello di usare i fichi secchi a colazione. Ne basterà uno solo tagliato a pezzettini nello yogurt magro insieme con 100 grammi di frutta fresca e un buon caffè.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>  Come usare il cardamomo, la spezia orientale che sta spopolando anche in Europa

I fichi secchi nella cucina tradizionale italiana

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FitnessFoodPage (@fitnessfoodpage)

I fichi secchi non sono dei semplici frutti disidratati da mangiare durante le festività di Natale quando si gioca a tombola e la famiglia si riunisce intorno al camino.

Questi frutti disidratati sono deliziosi da usare sia in impasti per prodotti da forno come pane integrale, biscotti, torte o altro. I fichi secchi possono essere usati anche in piatti salati.

Per esempio, i fichi secchi si accompagnano molto bene alle carni cotte per ore nel tegame, ai brasati o agli stufati.

Un altro abbinamento degno di nota è quello con il formaggio. Il nostro consiglio è quello di fare dei crostini al gorgonzola con fichi secchi. Prepararli è facilissimo, ti basterà tostare del pane di segale e a parte in una terrina inserire del gorgonzola e dei fichi secchi tagliati a cubetti piccoli. Mescola tutto per bene e spalma il composto sul pane nero tostato.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Attenzione al consumo eccessivo di fichi secchi: ecco le calorie e i valori nutrizionali

frutta disidratata
I frutti disidratati sono alimenti molto calorici. Tuttavia se inseriti correttamente in una dieta possono aiutarti a perdere peso (Foto di Framania da Pixabay)

Come ti abbiamo già specificato i fichi secchi sono dei frutti disidratati ricchi di benefici per il tuo organismo ma allo stesso tempo si tratta di alimenti molto calorici. Ti basti pensare che 100 grammi di pinoli tostati contengono 249 calorie.

Per questa ragione il nostro consiglio è quello di sentire il parere del tuo nutrizionista o dietologo prima di assumerle nell’ambito di una dieta a ridotto apporto di calorie.

PER RIMANERE INFORMATO SU TUTTE LE NOTIZIE DEL 17 FEBBRAIO 2021 GUARDA IL TG DI YESLIFE.