Juventus, Gigi Buffon: “Ritiro? Vi dico la data che ho in mente”

Gianluigi Buffon, durante un’intervista al The Guardian, ha parlato del suo ritiro affermando di essersi prefissato un limite per chiudere la carriera.

Juventus Buffon ritiro 2023
Gigi Buffon (Getty Images)

Il portiere della Juventus Gigi Buffon ha rilasciato un’intervista alla redazione del The Guardian parlando del suo futuro. L’estremo difensore, ai bianconeri dal 2001, ad eccezione di una breve parentesi al Psg nella stagione 20182019, si sarebbe prefissato un limite entro il quale appendere i guantoni al chiodo: il 2023, all’età di 45 anni. Durante l’intervista, Buffon ha parlato anche del suo rapporto con l’attuale tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, con il quale ha condiviso il campo per diversi anni.

Leggi anche —> Sanremo 2021: Ibrahimovic al festival, spunta la cifra del guadagno

Juventus, Gigi Buffon al The Guardian: “Ritiro? Ho un limite in testa, giocare sino a giugno 2023”

Accadde oggi
Gigi Buffon (Getty Images)

Leggi anche —> Sanremo 2021, Ibrahimovic: la batosta sconvolgente prima del Festival

In testa ho un limite massimo per chiudere la mia carriera da giocatore: giugno 2023. Questo è il massimo, ma potrei decidere di ritirarmi anche tra quattro mesi. Ho imparato che nulla è certo nella vita“. Con queste parole ai microfoni del quotidiano The Guardian, riportate dalla redazione de La Gazzetta dello Sport, Gigi Buffon parla del suo ritiro. L’estremo difensore, che lo scorso 23 gennaio ha festeggiato il suo 43esimo compleanno, sembra meditare, dunque, sull’appendere i guantoni al chiodo per poi magari dedicarsi alla carriera da dirigente.

L’intervista al The Guardian si sposta poi sul rapporto con il mister Andrea Pirlo, con il quale ha giocato per diversi anni anche in Nazionale vincendo il Mondiale del 2006 in Germania. Buffon ammette di avere una grande amicizia con Andrea, ma spiega, di chiamarlo sempre “mister” davanti agli altri per una questione di ruoli e rispetto reciproco. “Quando lasciamo lo spogliatoio – prosegue il portiere bianconero– o usciamo insieme, torniamo ad essere Gigi e Andrea“.

Il portiere della Juventus si sofferma poi sul lockdown, imposto dal Governo per limitare la pandemia da Coronavirus che ha fermato anche il campionato italiano. Buffon non si nasconde ed ammette che le prime restrizioni gli hanno permesso di poter dedicare più tempo a sé stesso e alla propria famiglia: “Il primo mese è stato bellissimo – spiega- poi, però, è diventata una situazione pesante“.

Infine, il giocatore ha concluso parlando del ritorno a Torino, dopo la breve parentesi al Paris Saint-Germain, dove si era trasferito nell’estate 2018. “Credo molto nel fato e – racconta Buffon al Guardian, come riporta La Gazzetta dello Sport- quando la Juve mi ha proposto di tornare a Torino, ho pensato ‘Chissà, forse c’è una ragione, probabilmente c’è un’altra storia da scrivere“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Buffon (GettyImages)
Buffon (Getty Images)

Buffon in bianconero ha trascorso gran parte della sua carriera: 19 stagioni (dal 2001 al 2018 e dal 2019 ad oggi) in cui ha conquistato 21 trofei, divenendo il giocatore con il maggior numero di titoli della storia della Juventus. Inoltre, l’estremo difensore è divenuto il calciatore con più presenze in assoluto in Serie A (654).