Grande Fratello, “si è impiccata la ragazza”. E’ morta la concorrente amata

Grande Fratello, “si è impiccata la ragazza”: i fan sotto choc per la morte della concorrente amata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da JastrzabPost.pl 🦅 (@jastrzabpost.pl)

Il Grande Fratello piange una perdita, quella di Miriam Rivera. L’ex concorrente aveva soli 38 anni quando il 5 febbraio del 2019 è stata trovata priva di vita presso la sua abitazione. La giovane aveva partecipato nel 2004 alla versione australiana del reality ed è stato il primo transessuale ad entrare nella casa più spiata.

Sulla morte di Miriam – nonostante siano decorsi tre anni – pendono ancora dei dubbi. In un primo momento si pensava fosse un caso di suicidio ma il marito della Rivera, Daniel Cuervo, da subito ha escluso tale ipotesi, convinto che sia stato qualcuno ad ucciderla. L’uomo ha ipotizzato anche il movente dell’omicidio che sarebbe il rifiuto di Miriam alla prostituzione.

LEGGI ANCHE –> Bimbo nato in casa ricoverato con ustioni e lesioni: arrestati i genitori

Grande Fratello, cosa si cela dietro la morta della Rivera

LEGGI ANCHE –> Schianto frontale sulla strada provinciale: muore ragazzo, due feriti

Sul corpo della vittima non è stato possibile procedere all’autopsia per accertare le vere cause del decesso ma optando per una immediata cremazione. Il marito inoltre ha dichiarato di aver ricevuto minacce da un uomo il quale, durante la preparazione del funerale, gli avrebbe detto queste testuali parole: “Non tornare in Messico o ti uccideremo”.

Dello stesso tenore l’amico della vittima Jeanett Ørtoft, che esclude l’ipotesi di suicidio, il quale ha dichiarato sul punto: “L’ultima volta che ho parlato al telefono, poche settimane prima della sua morte, mi ha detto che si stava laureando e non vedeva l’ora di raggiungere questo obiettivo. Voleva scrivere un libro sulla sua vita”. 

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Duyan İnsan (@duyar.duymayar.insan)

Tutti indizi che screditano l’ipotesi suicidaria e convincono sempre che la giovane sia stata uccisa.