Denise Pipitone, l’avvocato della famiglia incontra la ragazza. Il faccia a faccia

L’avvocato di Piera Maggio incontrerà martedì Olesya Rostova, la ragazza russa che potrebbe essere Denise Pipitone. Ecco tutti i dettagli dell’atteso faccia a faccia

Denise Pipitone, Piera Maggio, Olesya Rostova annuncio tv russa
Denise Pipitone, Piera Maggio, Olesya Rostova – Instagram

Mancano solo due giorni alla divulgazione dei test sul gruppo sanguigno che chiariranno se Olesya Rostova possa davvero essere Denise Pipitone. A 17 anni dalla sua scomparsa, costellata di misteri e false piste, Piera Maggio potrebbe riabbracciare la sua bambina, diventata ormai una giovane donna.

Martedì sera, durante la messa in onda del programma russo “Lasciali parlare”, l’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, incontrerà per la prima volta la giovane russa. Si preannuncia un intenso faccia a faccia. “Le farò alcune domande – ha anticipato il legale – per ricostruire la sua infanzia. Le risposte ci aiuteranno a capire se si tratta di Denise”.

LEGGI ANCHE -> Denise Pipitone, parla Piera Maggio: “Olesya come la nostra bambina”

Denise Pipitone, l’avvocato della famiglia incontra la ragazza russa

Piera Maggio appello per DNA
Piera Maggio e Olesya Rostova a confronto (screen da video)

LEGGI TUTTO -> La scomparsa di Denise Pipitone: 17 anni di misteri e false piste

Proprio dallo show televisivo russo è partito tutto, qualche settimana fa. Olesya Rostova, 21 anni, si è rivolta alla trasmissione perché è alla ricerca della madre biologica. La ragazza ha raccontato di essere stata rapita quando aveva 4 anni da dei Rom, e di essere poi stata messa in orfanotrofio in Russia. Da quel momento è partito un tam tam mediatico. Visto che i tempi coincidono con quelli della scomparsa di Denise e che c’è una forte somiglianza fra la ragazza e Piera Maggio, si sono riaccese le speranze.

Nell’attesissimo confronto di martedì Olesya sarà in studio a “Lasciali parlare”, mentre l’avvocato Frazzitta sarà in video collegamento da Marsala. “Al momento non abbiamo ancora avuto un contatto diretto con la ragazza – ha spiegato il legale – e martedì questo avverrà, in concomitanza con i risultati del gruppo sanguigno. In caso si accerti la compatibilità, si procederà con il test del Dna“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Denise Pipitone Piera Maggio scettica messaggio social
Denise Pipitone (Foto dal web)

Denise Pipitone è scomparsa da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, il 1° settembre 2004. L’unico avvistamento certo ci fu un mese dopo, a Milano, quando una guardia giurata notò la bambina insieme ad una donna rom. Un altro elemento che fa ben sperare. E poi c’è un altro dettaglio: il nome Olesya. “Nella letteratura russa – dice l’avvocato Frazzitta – è la protagonista di un romanzo che narra la storia di una giovane che vive in una comunità rurale, e poi scompare. È un fatto curioso, ma è un elemento suggestivo.