Avanti Un Altro, Bonolis e la clamorosa gaffe di “genere”

Ad “Avanti Un Altro” Paolo Bonolis si è lasciato andare ad un umorismo forse un po’ troppo sottile: clamorosa la gaffe di genere.

avanti un altro Bonolis gaffe
Paolo Bonolis (Getty Images)

Durante l’ultimo appuntamento serale Mediaset con il programma d’intrattenimento di “Avanti Un Altro”, condotto da Paolo Bonolis ed il maestro Luca Laurenti, l’umorismo del primo presentatore, almeno secondo il parere di alcuni suoi telespettatori, sembrerebbe essersi fatto un po’ troppo sottile. Una battuta di “genere” che sfocerebbe immediatamente nel trash e che scatenerebbe in poche ore una bufera sui social. Scopriamo adesso nel dettaglio cosa è successo.

Leggi anche —>>> Speravo de morì prima, la seconda stagione è celata nel finale

Avanti Un Altro, l’umorismo nella gaffe di “genere” sfocia nel trash

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Spyit.it © (@spyit.it)

Potrebbe interessarti anche —>>> Maria De Filippi, trionfo assoluto. Incredibile quello che è successo

Un’ilarità probabilmente fuori dal comune quella di Bonolis. Ma che non ha mai deluso i suoi telespettatori in tanti anni di carriera. Eppure questa volta sembrerebbe che le cose in studio siano andate diversamente.

Uno dei concorrenti presenti nella scorsa puntata dello show, in arte Reginella, si è presentato così: “Ri***e per hobby“, per poi continuare: “Mi piace cantare e fare la drag queen. Io faccio la trans nei momenti di divertimento… Il ric***!“. A tal proposito il conduttore, piuttosto che proseguire, ha deciso di sottolineare quanto detto in precedenza, scatenando presumibilmente in maniera inconscia un vero putiferio: “Ah, fa il r****e per divertimento?“.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Avanti un Altro (@avantiunaltro_official)

Ma nonostante le critiche a fiumi, altri telespettatori sembrerebbero essere dalla parte di Paolo. Avendo colto probabilmente l’ironia e non vedendoci dunque delle cattive intenzioni. “Dai ragazzi si vede che non sia normale, non esageriamo”, scrive un utente su Instagram“Bonolis si è messo a ridere […] ma non è né un attacco verso i gay, tanto meno una cattiveria gratuita“.