Amici 20. Emanuele Filiberto come i reali inglesi: “Non devono permettersi”

Amici 20. Emanuele Filiberto è uno dei giudici di prestigio del talent show di Maria De Filippi. Si scaglia contro un nuovissimo progetto che riguarda la sua famiglia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emanuele Filiberto di Savoia (@efsavoia)

Emanuele Filiberto di Savoia è una delle novità più interessanti dell’attuale edizione del talent show Amici. Il nobile, nipote dell’ultimo re d’Italia, non era stato accolto inizialmente con entusiasmo tra le fila dei giudici del popolare programma di Canale 5; ne era stata fatta sostanzialmente una questione di competenza riguardo le discipline su cui pronunciarsi.

Puntata dopo puntata, ha dimostrato invece di saper intervenire con opinioni azzeccate e sta ottenendo sempre più il favore del pubblico. Anche i comici Pio e Amedeo avevano ironizzato sulla caratura della giuria di quest’anno, ritenuta meno prestigiosa rispetto alle edizioni precedenti. Maria De Filippi, capitano della nave di Amici ormai da venti anni, non ha mai dubitato della scelta fatta. Emanuele Filiberto, presente anche oggi, 17 Aprile, alle 21.20 su Canale 5 per il consueto serale del sabato, ha detto di lei: “Mi ha dato carta bianca e massima libertà, permettendomi di dire e di fare quello che sento. Sono sicuro che il pubblico lo apprezzi molto”.

LEGGI ANCHE>>>Pomeriggio Cinque, polemiche sul funerale del Principe Filippo: ci sarà Meghan Markle?

Emanuele Filiberto. La serie tv dello scandalo

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Alessandro Gassmann si ferma e blocca tutto. L’annuncio inaspettato

Un neo sta intaccando il periodo felice che sta vivendo attualmente Emanuele Filiberto. Il nobile, discendente della casata dei Savoia, si è scagliato contro la produzione di una serie tv che avrà come protagonista la sua famiglia.

Così come The Crown, opera targata Netflix di grandissimo successo che si basa sugli ultimi 70 anni di storia della corona inglese e che svela i retroscena della casata Windsor (anche quelli meno edificanti), anche questa desterà sicuramente tanto clamore. I reali oltre Manica non hanno gradito particolarmente.

Palazzo Madama come Buckingham Palace, con risvolti un po’ romanzati che riguardano una delle famiglie nobili più antiche d’Europa. Emanuele Filiberto però non apprezza l’idea, soprattutto perché verrebbero fuori dettagli che, a suo parere, non rispecchiano la verità, come la presunta omosessualità di suo nonno, Umberto II: “Non accetto che si dicano cose non vere. Mio nonno lo conoscevo bene” – ha detto. “Ho sentito parlare a lungo di lui, sia da mia nonna Maria José, sia da mio padre. Si dovrebbe avere rispetto per chi non c’è più e non ha la possibilità di dire la sua verità”.

La serie vedrà la luce tra il 2021 e il 2022, con otto puntate dalla durata di 50 minuti ciascuna.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

La famiglia e le radici: sempre presenti e forti nella vita di Emanuele Filiberto. Il legame con i genitori, Vittorio Emanuele e Marina Doria è imperituro. Purtroppo non li vede quanto vorrebbe. Cosa pensano della sua avventura ad Amici? “Loro vivono a Parigi e purtroppo lì non si riesce a vedere Canale 5”.