Chanel N°5, 100 anni di storia: l’incredibile intuizione di Coco

L’iconico profumo Chanel N°5 compie 100 anni. Dopo un secolo questa fragranza, nata da un’intuizione dell’omonima stilista, rimane intramontabile.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Virtual Museum of Perfume (@perfumebottlemuseum)

La fragranza Chanel N°5 spegne 100 candeline. Il noto profumo in questi cento anni ha conquistato donne da tutto il pianeta. 80 milioni il numero dei flaconi venduti. Tra le sue appassionate spicca il nota di Marilyn Monroe.

La diva di Hollywood lo amava alla follia. Secondo alcuni racconti prima di andare a dormire era solita spruzzarsi, dietro l’orecchio, due gocce di Chanel N°5. La fragranza le permetteva di addormentarsi.

L’intramontabile nota olfattiva è nata dalla genialità di Coco Chanel, icona indiscussa di stile che ha segnato la storia.

LEGGI ANCHE > Borsa Chanel di Chiara Ferragni: un accessorio daily di cui non si può fare a meno nel 2021

Coco Chanel rivoluzionaria: creò un profumo per cambiare il mercato

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BelleParfum (@bellesparfums)

LEGGI ANCHE > Jennifer Lopez e il messaggio dietro i pantaloni bianchi dell’Inverno 2021

Rivoluzionaria, determinata e creativa oltre ogni modo. Coco Chanel ha saputo conquistare il mondo della moda con il suo talento. E’ stata la donna che ha permesso alle donne di indossare i pantaloni. Ha scavalcato ogni gerarchia riuscendo a conquistare un successo internazionale. E oltre ai suoi abiti si è saputa affermare con i suoi profumi.

Il più amato è Chanel N°5. Un fragranza nata negli anni venti, mentre Madmoiselle Gabrielle era in vacanza in Costa Azzurra. Il suo intuito le aveva suggerito di creare un profumo che sapesse di donna. Un qualcosa che si discostasse dalla moda dell’epoca. Se le fragranze per donna avevano un odore prettamente di rosa, Chanel desiderava invertire la rotta basandosi sulla sinfonia olfattiva creata dall’unione del muschio e del gelsomino.

Un’ispirazione che divenne realtà grazie all”incontro con il profumiere dello zar, Ernest Beaux. Da questa collaborazione nacque il profumo mito.

Lanciato il 5 maggio del 1921, oggi è tra fragranze più acquistate. Il suo nome deriva proprio dal giorno del lancio.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CHANEL (@chanelofficial)

“Lancio la mia collezione il 5 maggio, quinto mese dell’anno, lasciamogli il numero che porta e questo numero 5 gli porterà fortuna”, aveva affermato Coco. Parole pienamente confermate in tutti questi anni.