Disastri aerei, Volo LaPa 3142: 63 vittime, 31 sopravvissuti

La tragedia ad alta quota risale al 31 agosto 1999, quando il Boeing 737-204C precipitò durante la manovra di decollo.

disastri aerei volo lapa
Aerei in linea (Getty Images)

La tragedia ad alta quota del 31 agosto 1999 riporta il nome della linea Lapa 3142. Affidato al Boeing 737-204C, marchio di registrazione LV-WRZ, il volo avrebbe dovuto collegare l’Aeroparque Jorge Newbery, Buenos Aires, alla stazione di Córdoba-Ing. A. L. V. Taravella, sempre in Argentina. Il giorno del disastro l’aeromobile trasportava a bordo 100 occupanti, di cui 95 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio. All’origine dell’incidente vi fu un errore fatale all’interno del cockpit: la scorretta configurazione durante la manovra del decollo provocò il più grave disastro aereo occorso nella storia dell’aviazione argentina.

LEGGI ANCHE >>> Disastri aerei, Volo LaMia 2293: 71 vittime, 6 sopravvissuti

Fase decollo: l’errata configurazione della manovra

disastri aerei volo lapa
Aereo (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Disastri aerei, Volo Partnair 394: 55 vittime, 0 sopravvissuti 

All’interno della cabina di pilotaggio del Boeing 737-204C c’era il comandante Gustavo R. Weigel, coadiuvato dal copilota Luis Etcheverry. Il giorno del disastro l’aviatore aveva accumulato 4000 ore di volo, di cui 600 a bordo di apparecchi a fusoliera stretta. L’aereo iniziò a correre sulla pista della stazione di Jorge Newbery nella città di Buenos Aires alle 20:54 (ora locale), direzione Córdoba.

I problemi si presentarono sin dall’inizio: nel cockpit suonò l’allarme di errata configurazione del decollo (TOWS). Tuttavia, la segnalazione fu totalmente ignorata dai due comandanti, non curanti anche della scorretta posizione dei flap, retratti al momento della partenza. Di conseguenza, l’incubo irreparabile: l’apparecchio oltrepassò la pista e la superstrada. In seguito, il Boeing urtò contro un terrapieno e infine, il colpo mortale: il tragico impatto contro un impianto di regolazione del gas. La miscela perdita di carburante e fuoriuscita di gas provocarono l’ineluttabile esplosione del velivolo. L’incendio uccise la maggior parte degli occupanti sopravvissuti allo schianto iniziale.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter

aereo
Boeing (Getty Images)

Il caso fu affidato alla Junta de Investigaciones de Accidentes de Aviación Civil (JIAAC), i cui membri stabilirono l’origine del disastro nell’errata configurazione della manovra di partenza.