“Denise Pipitone è viva, la verità è molto vicina” una gioia per tutti

Nuovi dettagli sul caso di Denise Pipitone, qual è la verità? Le indagini continuano e alcuni particolari potrebbero essere la svolta 

Denise Pipitone
Denise Pipitone (foto dal web)

Il caso di Denise Pipitone è tornato a far discutere l’Italia intera. Che fine ha fatto la bambina scomparsa nel nulla il 1 settembre 2004, mentre era in cortile a giocare con i suoi cuginetti e ad aspettare che la nonna preparasse il pranzo?

Sono molti a chiedersi se la piccola, ormai una ragazza, sia ancora viva ed oggi dopo diciassette anni le indagini continuano e c’è chi afferma di essere sempre più vicini alla verità.

Piera Maggio, la mamma di Denise, non perde le speranze e lancia appelli al web come forma di aiuto: “Vogliamo arrivare fino alla fine di tutta questa dolorosa vicenda. Spero tanto che la perseveranza e la tantissima pazienza – scrive sui social –  ci venga ripagata nei migliori dei modi, su tutto”. 

GUARDA QUI>>>Denise Pipitone, terribile notizia dal testimone atteso: la rivelazione che distrugge

Denise Pipitone: l’ipotesi dell’ex Pm

Denise Pipitone testimone
Denise Pipitone (foto dal web)

GUARDA QUI>>>“Storie italiane”, Eleonora Daniele distrutta per Denise: “Mi rivolgo a voi…”

Secondo quanto riporta l’ex Pm Maria Angioni, Denise è viva e c’è chi conosce tutta la verità e sa dove si trova. La donna che afferma queste parole è colei che seguì le prime fasi dell’inchiesta, ora giudice del tribunale del lavoro a Sassari.

“Qualcuno sta parlando e scardinando alibi. La verità potrebbe essere a un passo”. Spiega in un’intervista.

La lettera anonima

Intanto le indagini continuano e l’avvocato di famiglia Giacomo Frazzitta chiede alla persona, che qualche settimana fa ha inviato una lettera anonima con alcuni particolari del caso, di farsi avanti. Potrebbe essere fondamentale per arrivare alla verità e capire se Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazzara del Vallo nell’ormai lontano 1 settembre 2004, è ancora viva.

“Io invito tutti alla cautela – chiede l’avvocato durante l’ultima puntata di “Storie italiane”stiamo equilibrati. Io attendo l’anonimo presso lo studio – continua – Credetemi che attendo l’anonimo”. 

Denise Pipitone genetista dna risultati bloccati
Denise Pipitone (Foto dal web)

Sul web si trovano molte notizie false che non fanno altro che peggiorare la situazione. Il caso è delicato ed è il momento di sapere cosa è successo diciassette anni fa a Mazzara Del Vallo. “Chi sa parli” chiede con tutta se stessa Piera Maggio.