Minacce e percosse nei confronti degli alunni: maestra agli arresti domiciliari

Una maestra di una scuola d’infanzia di Villafrati, in provincia di Palermo, è finita agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamenti nei confronti degli alunni.

Scuola
(pololia – AdobeStock)

Una maestra di 46 anni è stata posta alla misura degli arresti domiciliari. La docente, in servizio presso una scuola dell’infanzia di Villafrati (Palermo), è accusata di maltrattamenti nei confronti dei propri alunni. Dalle indagini dei carabinieri, scattate dopo la denuncia di un genitore, è emerso che la 46enne avrebbe minacciato e percosso i suoi allievi, bambini di età inferiore ai 4 anni. All’esito delle indagini degli inquirenti è scattata la misura nei confronti della donna.

Palermo, maltrattamenti nei confronti degli alunni: maestra di scuola d’infanzia ai domiciliari

Carabinieri
Carabinieri (Equatore – Adobe Stock)

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico di una maestra di 46 anni della provincia di Agrigento. Ad eseguire l’ordinanza, riporta la redazione del quotidiano locale Il Giornale di Sicilia, i carabinieri della compagnia di Misilmeri. L’accusa per la docente, in servizio presso una scuola dell’infanzia di Villafrati, piccolo comune in provincia di Palermo, è maltrattamenti messi in atto nei confronti dei suoi alunni, bambini di età inferiore ai 4 anni.

Leggi anche —> Giovanni Brusca scarcerato: in libertà l’attentatore di Falcone e la sua scorta

A far scattare le indagini, condotte dai militari dell’Arma della stazione di Villafrati durante i mesi scorsi e rinominate “Escape Room”, la denuncia della madre di un’alunna di soli tre anni. La donna, preoccupata dopo aver notato un cambio di atteggiamento della figlia collegato alla frequentazione della scuola in questione, si è rivolta alle forze dell’ordine denunciando l’accaduto.

I carabinieri hanno eseguito gli accertamenti del caso, dai quali sarebbero emersi i maltrattamenti fisici e psicologici reiterati dalla 46enne. Nel dettaglio, scrive la redazione de Il Giornale di Sicilia, urla, minacce e percosse contro i piccoli allievi messi in atto dalla docente posta ora agli arresti domiciliari.

Leggi anche —> Orrore in un appartamento: ragazzo uccide il padre a coltellate al culmine di una lite

Carabinieri
(ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Purtroppo casi di questo genere non sono nuovi alle cronache. Molto spesso a far scattare le indagini sono i genitori dei bambini che notano nei propri figli comportamenti anomali.