Ilaria D’Amico, il racconto straziante della sua infanzia: “Ero l’unica”

Ilaria D’Amico. La giornalista ha raccontato in un’intervista particolari dolorosi appartenenti al suo passato e alla sua vita da bambina. Scopriamo di più 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ilaria D’amico (@ilariadamico_real)

Preparata, raggiante, professionale. Ilaria D’Amico è una giornalista diventata un punto di riferimento per gli appassionati di sport di tutta Italia. Non solo, da tempo ha portato la sua carriera anche su altri fronti, occupandosi di approfondimenti e interviste su temi di attualità, politica e cronaca.

É stata in passato spesso sulle pagine di cronaca rosa per via del suo rapporto con il portiere della Juventus e della Nazionale Gianluigi Buffon. “Sembrava che fossimo una coppia ingombrante, che dava quasi fastidio” – ha raccontato in passato. “In realtà è stato tutto molto semplice: ci siamo innamorati e abbiamo cercato di vivere il nostro sentimento privatamente quanto più possibile.” I due sono stabilmente una coppia dal 2013 e sono genitori di Leopoldo Mattia (7 anni), terzogenito per Buffon, secondo per la D’Amico.

La giornalista ha un percorso personale molto difficile, segnato da momenti impervi che, nonostante tutto, l’hanno condotta a essere la donna forte, attivista e femminista che conosciamo oggi.

Ilaria D’Amico: i suoi ricordi d’infanzia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ilaria D’amico (@ilariadamico_real)

Ilaria D’Amico ha perso recentemente la sorella Catia, più grande di 12 anni, deceduta lo scorso settembre a causa di un tumore. É stato un lutto devastante che inevitabilmente ha cambiato la vita della giornalista.“Oggi do meno importanza alle frivolezze e ho cambiato le mie priorità. Il lavoro? E’ importante ma non è al primo posto. La famiglia lo è” – ha detto.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Adriano Celentano e lo scontro che non ti aspetti: parole di fuoco

Catia era il punto di riferimento negli anni di formazione della giovane Ilaria D’Amico. Come lei stessa ha raccontato durante un’intervista a “Verissimo”, il periodo della sua infanzia non è stato tra i più sereni.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE –> Adriano Celentano e lo scontro che non ti aspetti: parole di fuoco

La giornalista è nata nel 1973, in un’Italia che aveva visto da poco approvare la legge sul divorzio; era una pratica che doveva ancora entrare nella mentalità delle persone per essere accettata diffusamente. I rapporti tra i suoi genitori erano molto tesi, al punto che furono costretti a decidere di lasciarsi. “Era strano, per questo motivo non volevo che si sapesse – ha confessato Ilaria D’Amico“ero l’unica bambina delle elementari con i genitori separati”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ilaria D’amico (@ilariadamico_real)

Tuttavia, le cose sono andate migliorando in seguito, ha parole di grande stima nei confronti del compagno della madre: “É stato il mio punto di riferimento maschile”.