Caso Denise Pipitone, la testimonianza: “So dove si trovava Anna Corona quel giorno”

Denise Pipitone. La trasmissione “La Vita in diretta” ha intervistato un testimone che dice di sapere dove si trovasse Anna Corona il giorno del rapimento della bambina

Denise Pipitone cellulare
Denise Pipitone ( foto da Instagram)

Il 1° Settembre 2004 è una data atroce che i genitori della piccola Denise Pipitone non dimenticheranno mai, è il giorno il cui la bambina è stata strappata al loro affetto. Da 17 anni non hanno mai smesso di sperare di poterla riabbracciare e combattono ancora oggi con tutte le forze per sapere la verità sul destino della loro figlia. Aveva quattro anni all’epoca; ai giorni nostri dovrebbe essere poco più che ventenne. Il caso si è riaperto con la segnalazione perenne di giovani donne la cui identità potrebbe combaciare con la sua. La cittadina di Mazara Del Vallo è stata teatro del rapimento e al momento ha i riflettori puntati addosso, alla ricerca di nuovi indizi che possano far luce sui retroscena della vicenda.

Grande è l’operato delle trasmissioni d’inchiesta della televisione italiana che stanno svolgendo un’attenta opera d’informazione. Tra queste anche il programma “La vita in diretta” che ha raccolto un’importante testimonianza.

Denise Pipitone. Il racconto di un testimone a “La vita in diretta”

Gli inquirenti stanno vagliando la pista privata in merito al rapimento di Denise Pipitone. Si sospetta il coinvolgimento di Anna Corona, ex moglie di Piero Pulizzi, padre naturale della bambina.

LEGGI ANCHE –> Denise Pipitone, la clamorosa dichiarazione della guardia giurata – VIDEO

La donna ha sempre dichiarato che stesse svolgendo il suo lavoro all’epoca dei fatti, tuttavia è emerso che una collega avrebbe firmato il foglio d’uscita per lei, permettendole di andare via a un orario anticipato.

Leggi anche —> Scomparsi | Luciano Cobianchi, solo 12 anni: delle lettere infittiscono il suo mistero

Un testimone ha parlato della vicenda davanti ai microfoni de “La Vita in diretta”. Si tratta di Paolo, l’ex cuoco del Ruggero II, albergo in cui era impiegata Anna Corona. All’inviata Lucilla Masucci e ad Alberto Matano ha raccontato: “Il giorno della sparizione di Denise ho visto Anna Corona a pranzo in hotel. All’orario di pranzo era lì con noi. Non so se qualcuno abbia taciuto la verità. Se qualcuno ricorda cosa è accaduto, che parli. Anche se allora ha avuto timore di perdere il posto di lavoro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Vita In Diretta (@vitaindiretta)

A confermare le parole dell’uomo ci sarebbe anche il datore di lavoro che ricorda di aver ripreso Anna Corona per aver mangiato della frutta destinata ai clienti: “Fino a mezzogiorno sono certo che fosse lì” – ha detto – “dopo non posso mettere le mani sul fuoco”.