Omar Pedrini, le gravi condizioni di salute. Ricoverato in ospedale

Omar Pedrini. Il cantautore e musicista, ex membro del gruppo Timoria, è stato ricoverato a causa di una grave cardiopatia. Deve affrontare un delicatissimo intervento

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Omar Pedrini (@omarpedriniofficial)

Classe 1967, Omar Pedrini è un cantautore e musicista, noto per essere stato il frontman dei Timoria, gruppo alternative rock bresciano di cui faceva parte inizialmente anche Francesco Renga.

Lo stesso artista, tramite il suo profilo Instagram ufficiale, ha dato una notizia che riguarda le sue condizioni di salute. Sono momenti di frenetica attesa poiché dovrà subire un delicatissimo intervento al cuore a causa di un aneurisma aortico.

Omar Pedrini: cosa attende il cantante nelle prossime ore

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Omar Pedrini (@omarpedriniofficial)

La foto di un braccialetto ospedaliero con il suo nome e un lungo post per spiegare perché si trova nel reparto di cardiochirurgia. Così, Omar Pedrini ha annunciato di trovarsi a Bologna dove sarà sottoposto a un’operazione di chirurgia vascolare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Maneskin, pronta una collaborazione pazzesca: fan in delirio

“Il ‘pit stop’ si prolungherà più del previsto per rendere possibile un intervento domani stesso. In gergo tecnico ho un (fo*tuto) aneurisma aortico”– ha scritto. Il cantautore vuole però rassicurare tutti e annuncia anche una buona notizia, nonostante la concitazione del momento: “Essendo arrivato qui con le mie gambe e non in emergenza, i miei ‘angeli’ potranno lavorare sicuramente meglio e se andrà tutto bene sarò più forte di prima”. I problemi cardiaci di Omar Pedrini, purtroppo, non sono una novità. L’uomo è infatti affetto da una malattia congenita al cuore.

LEGGI ANCHE -> Simone Cristicchi, le parole toccanti a Verissimo: “Io a lezione di dolore”

I suoi pensieri volano al suo amore più grande, la musica, e il rammarico di non poter tornare sul palco a suonare dal vivo in tempi brevi: “La cosa che mi dispiace di più, essendo abituato ad onorare i miei impegni, è che dovremo rimandarne qualcuno dei tanti già in programma. Mi dispiace per gli organizzatori che credono in me e mi dispiace non riabbracciarvi con la mia musica proprio dopo un anno così difficile, ma farò di tutto per tornare presto… Sarebbe stata l’estate della ripartenza e invece resterò un po’ ai box”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Omar Pedrini (@omarpedriniofficial)

A sostenerlo durante la convalescenza ci sarà la moglie, l’avvocatessa padovana Veronica Scalia dalla quale ha avuto due figli. Pedrini era già padre di Pablo (oggi 28enne, chiamato così in onore del poeta Neruda) nato da una precedente relazione.