Roma, sparatoria ad Ardea: morti un anziano e due bambini di 3 e 8 anni

Roma: tragedia presso il Consorzio di Colle Romito, ad Ardea. Sono rimasti uccisi in una sparatoria un anziano e due bambini di 3 e 8 anni

Sparatoria Ardea
Parco (foto di Free-Photos da Pixabay)

Ad Ardea, comune della provincia di Roma, è in corso una vera e propria caccia per scovare l’uomo che, attorno alle ore 11.00 di questa mattina, ha ucciso un anziano e due bambini con un’arma da fuoco. La tragedia si è verificata nei pressi del Consorzio di Colle Romito, dove lavora il 34enne che ha aperto il fuoco. L’anziano e i due piccoli, di 3 e 8 anni, sono stati colpiti da dei proiettili mentre erano in un parco pubblico.

Purtroppo, per loro non c’è stato nulla da fare. I carabinieri, allertati da una serie di telefonate, si sono subito messi sulle tracce del colpevole, che dopo aver sparato si è barricato in casa. Il sindaco di Ardea, Mario Savarese, l’ha definita una tragedia per “futili motivi“.

NON PERDERTI ANCHE —> Disastri aerei, Volo Ethiopian Airlines 409: 90 morti, 0 superstiti

Sparatoria ad Ardea, muoiono un anziano e due bambini di 3 e 8 anni

Sparatoria Ardea
Sparatoria (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE —> Bambino di soli 3 anni muore tragicamente. Una fine davvero orribile

Il 34enne che stamani, presso il Consorzio di Colle Romito (RM), ha aperto il fuoco contro un anziano e due bambini, si è in seguito barricato in casa. Le forze dell’ordine, dopo aver ricevuto svariate segnalazioni, hanno battuto la zona in lungo e in largo, fino a scovare l’uomo – che avrebbe problemi di natura psichica – dentro la sua casa. Purtroppo, per le vittime non c’è stato nulla da fare. Gli operatori sanitari, giunti sul posto, hanno tentato con ogni mezzo di salvare i tre, ma la situazione era apparsa fin da subito compromessa.

ll primo a non farcela è stato il più piccolo, poi purtroppo è mancato anche il secondo bambino“, ha spiegato l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato. Il sindaco di Ardea, Mario Savarese, ha espresso tutto il proprio rammarico per quanto accaduto, chiarendo anche le ragioni dell’assurdo gesto: “Tragedia per futili motivi. Ho fornito tutte le indicazioni necessarie ai carabinieri“.

Sparatoria Ardea
Carabinieri (Getty Images)

Tra l’anziano e i due piccoli non ci sarebbe stato alcun legame di parentela. I cittadini di Ardea, scossi dall’evento, si sono barricati in casa in attesa di notizie.