Stefano De Martino e la frase che a Napoli non avrebbero mai voluto sentire

Sta facendo molto discutere una story postata dal conduttore, i fan lo hanno preso di mira per un commento giudicato “razzista”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefano De Martino (@stefanodemartino)

Ancora una volta nel mirino degli hater l’ex ballerino di “Amici”. Dopo i rumors di una presunta relazione con la speaker Andrea Delogu, adesso De Martino è stato pesantemente criticato per un commento ritenuto “razzista” da molti fan della sua community.

La frase incriminata è “Avrei voluto nascere a Milano anziché Torre Annunziata”. Lo showman originario di Napoli ha infatti inorridito molti per questo estratto che evidentemente non è stato contestualizzato all’interno del format a cui stava partecipando in occasione degli Europei di calcio.

In moltissimi infatti non hanno compreso che si trattava di una battuta da postare come “penitenza” da subire. Alla pioggia di critiche e agli insulti però Stefano ha risposto nel modo migliore.

LEGGI ANCHE —-> Carlo Conti e quella chiamata che non avrebbe mai voluto fare

Dure critiche a De Martino: lui risponde così

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da the Jackal (@_the_jackal)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Stefano Accorsi il dolore mai rivelato, la commozione dopo la sofferenza

La frase è da inserire nella puntata di esordio di venerdì scorso degli Europei a casa The Jackal in cui l’ex ballerino ha fatto una dichiarazione che ha lasciato tutti esterrefatti.

Stefano De Martino ha giocato infatti con Ciro, Fru, Fabio, Aurora, Claudia, Simone e Alfredo a “Tre domande per De Martino” a cui ha risposto solo a due su tre. Alla prima domanda: “Se in un elicottero in fiamme ci fossero Maria De Filippi e il direttore di Rai Due, lui chi salverebbe”, lui ha risposto “la De Filippi”.

La seconda, “Quale tra due aziende di cui è stato testimonial preferisce”, Stefano ha risposto secco salvo poi spiegare che “tanto con quella che ha scartato il contratto è scaduto”. Alla terza, “Chi preferisce tra Biagio Izzo e Paolantoni”, non ha voluto rispondere ed è scattata la penitenza da fare sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da the Jackal (@_the_jackal)

Era evidente che lui con la frase stesse scherzando, infatti, ha taggato anche il profilo dei The Jackal. Il conduttore ha letto anche gli insulti che gli sono stati riferiti, tra cui “Ah pure razzista!”. Ha però deciso di rispondere con il sorriso, la sua arma migliore.