Perde la vita un giovane 23enne, baby gang saccheggiano i presenti

Un giovane di origine senegalese muore annegato, inutili i soccorsi. Le baby gang in azione saccheggiano i presenti.

Bande giovanili saccheggiatori
Carabinieri (pixabay)

Una serie di tristi eventi sta paralizzando Castelnuovo del Garda, precisamente la spiaggia del Campanello, protagonista da tempo di simili accadimenti. Vicende che stanno letteralmente mettendo in ginocchio non solo i locali, mete turistiche, ma anche gli avventori che vengono presi di mira da queste vere e proprie baby gang.

I giovani avrebbero un’età compresa tra i 16 ed i 20 anni, molti dei quali di origine africana:  “…ci stanno rovinando anche economicamente… Entrano a decine alla volta e praticamente occupano il locale facendo scappare tutti gli altri clienti…” parte di testimonianza resa dai titolari dei locali.

Leggi anche —>>> “Storie Italiane”, il mistero di Denise si infittisce. Spunta un biglietto che spiega i motivi del rapimento

Muore annegato giovane 23enne, baby gang in azione

Bande giovanili saccheggiatori
Polizia (pixabay)

Potrebbe interessarti anche —>>>  Ménage à trois, la provocazione dell’estate 2021 di Ema Stokholma – VIDEO

Una vera e propria piaga sociale nota ormai a tutte le autorità del posto. Numerose le dichiarazioni raccolte dai gestori, costretti sovente a chiudere i bar per tutelarsi, non senza conseguenze sul piano degli affari.

“Domenica scorsa i carabinieri si sono schierati di fronte al locale sul lungolago, sono stati lì tre quarti d’ora, ma la situazione è peggiorata, perché questi ragazzi cercano proprio lo scontro con loro, li insultano e li provocano. Non hanno paura di niente”. Anche il sindaco della località si pronuncia sul triste fenomeno, affermando che i giovani – responsabili dei reati – arrivano dalla Lombardia con i treni e giungono alla spiaggia del Campanello proprio perché più vicina e facile da raggiungere a piedi.

Una situazione che continua senza sosta anche davanti ad una tragedia, consumatasi venerdì scorso e che ha coinvolto un giovane senegalese di 23 anni, morto annegato dopo essersi lanciato da uno dei due pontili della zona. Intervenute le forze dell’ordine ed i soccorsi per aiutare il giovane ma non c’è stato nulla da fare.

In azione i giovani delinquenti: nei momenti di concitazione, le gang – che sovente si danno appuntamento tramite chat – hanno colto l’occasione per rubare il contenuto delle borse delle persone presenti sul luogo.

Bande giovanili saccheggiatori
Ambulanza (pixabay)

Uno sciacallaggio, così è stato definito dai frequentatori del lungolago. Una situazione incresciosa che merita di essere smantellata definitivamente. I turisti e l’intera comunità si definiscono spaventati e martoriati per quanto sta accadendo in quest’ultimo periodo.