Tik Tok, il trend che non passa mai di moda: “Adesso mi diverto…” – VIDEO

A novembre dello scorso anno è nato un trend su Tik Tok, che dopo mesi e mesi ancora ci intrattiene e ci emoziona.

@naomi.bonifaziLa scelta più bella. ❤️ @matteo.chtt ##love ##meandyou ##neiperte ##perte ##fyp♬ Adesso Mi Diverto – Ludwig & Cecilia Cantarano

Il 3 novembre 2020 uscì il brano ‘Adesso mi diverto‘ del dj Ludwig e della tik toker Cecilia Cantarano.

La canzone fece il boom di ascolti ed ancora oggi è nelle playlist di tantissimi italiani.

Sono moltissimi i tik tok che hanno questo singolo come suono di sottofondo, in particolare quelli che seguono il format lanciato dai due cantanti: il trend consiste nel raccontare con delle scritte o delle immagini qualcosa del passato che ci ha fatto soffrire, qualcosa che dicevano le persone facendoci stare male, qualcosa che volevano cambiare di noi stessi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Tik Tok, “Chi non mi vuole così… non mi avrà così!” – VIDEO

Tik Tok, un trend speciale che da sette mesi emoziona tutto il web…

@legemels##adessomidiverto♬ Adesso Mi Diverto – Ludwig & Cecilia Cantarano

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Tik Tok, il trend più amato dalle donne: “Mi rifiuto di…” – VIDEO

Dopo aver mostrato le immagini o raccontato la storia che ci portiamo dietro, bisogna far vedere i traguardi raggiunti, i risultati ottenuti e come abbiamo migliorato il presente rispetto al passato.

La stessa Cecilia Cantarano si è messa in gioco, raccontando ai fan che la seguono di quando le dicevano frasi cattive (ad esempio: “Balena“, “Sei strana“, “Sei proprio brutta”), per poi riscriverle oggi, dopo che ha perso molti chili ed ha fatto carriera.

Anche Ludwig ha voluto condividere la sua storia, raccontando di quando nessuno credeva in lui o nella sua musica, per poi trovarsi oggi a girare il mondo per concerti ed eventi.

@ceciliacantaranoadesso sì che mi diverto

♬ Adesso Mi Diverto – Ludwig & Cecilia Cantarano

Tra le storie più frequenti, raccontate dagli utenti, ci sono gli episodi di bullismo, i periodi in cui non si stava bene col proprio corpo, le storie d’amore in cui non credeva nessuno, gli incitamenti a interrompere una gravidanza, la felicità ritrovata dopo l’adozione di un bambino.