Si tuffa in mare e muore poco dopo. Inutili i soccorsi

Si è tuffato in mare ed è morto poco dopo, un uomo di 65 anni non ha avuto scampo. Paese senza parole per l’accaduto. 

Eliambulanza
Eliambulanza (zenitfotovideo.it – Adobe Stock)

E’ successo tutto in pochi minuti, l’uomo non ha avuto scampo. La sua vita è finita per sempre a causa dello sforzo fatto per salvare due giovani donne. Il suo gesto mosso da puro coraggio ha commosso l’intera comunità.

Repentini ma inutili i soccorsi, l’uomo è morto sul colpo, a 65 anni la sua vita è finita per sempre.

POTREEBBE INTERESSARTI ANCHE ——> “Sei spaziale”, Nilufar porta i suoi fan in un’altra dimensione. La FOTO che fa sognare

Si tuffa per salvare due ragazze, muore a 65 anni

Mare
(Free-Photos – Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——–> Sara Croce, il costume quasi scompare e la temperatura sale. Il VIDEO che fa impazzire

La tragedia è avvenuta a Marina di Arbus, nel Medio Campidano, un uomo di 65 anni è morto per salvare la vita a due giovani donne in difficoltà. Questo tratto di costa è molto impervio, le onde sono alte e la corrente è forte, l’uomo non ha indugiato vedendo le ragazze in difficoltà, si è tuffato per salvarle.

Quando si è accorto che le ragazze stavano per annegare in mare l’uomo si 65 anni si è tuffato sprezzante del pericolo ma la costa Sarda non gli ha dato scampo. Secondo le testimonianze dei villeggianti, il bagnate si è tuffato immediatamente per aiutare le ragazze in balia del mare.

I soccorsi sono stati tempestivi ma inutili. Dopo aver portato le ragazze in salvo, l’uomo si è accasciato a terra accusando il malore, probabilmente è stato colpito da un infarto. Il suo cuore non ha retto per l’enorme sforzo affrontato ed ha smesso di battere. I presenti hanno allertato il 118 e l’unità operativa ha inviato un elisoccorso.

Nonostante il tempestivo intervento, il massaggio cardiaco durato diversi minuti e tutte le manovre per rianimarlo, l’uomo non ha avuto scampo.

Ambulanza
Ambulanza (Marcodotto – AdobeStock)

In paese tutti sono turbati dalla vicenda ma allo stesso tempo rendono omaggio ad un uomo che si è sacrificato per salvare due giovani donne. Non è ancora chiaro per quale motivo le ragazze abbiano deciso di tuffarsi nonostante le onde alte che contraddistinguono quella zona, sta di fatto che senza l’aiuto dell’uomo di 65 anni oggi non avrebbero potuto raccontare la vicenda.