L’Italia incontrerà il Belgio: le possibili insidie per gli uomini di Roberto Mancini

L’ottavo di finale tra Belgio e Portogallo ha decretato quale sarà la formazione pronta ad affrontare l’Italia ai quarti.

Portogallo Belgio euro2020
Portogallo Belgio (getty images)

Il Belgio sarà l’avversario dell’Italia ai quarti di finale che si giocheranno all’Allianz Arena di Monaco di Baviera, venerdì 2 luglio.

La nazionale fiamminga ha iniziato il cammino di questi europei espugnando prima, senza troppe difficoltà, la Gazprom Arena di San Pietroburgo grazie alla doppietta di Lukaku piegando per 3-0 i padroni di casa della Russia, poi rimontando la Danimarca nella seconda giornata grazie ad uno straordinario De Bruyne e infine, per chiudere il girone a punteggio pieno, battendo la Finlandia 2-0.

Agli ottavi, il Belgio ha affrontato il Portogallo di Cristiano Ronaldo, eliminandolo dalla competizione con un secco 1-0. La gara si è giocata ad altissimi ritmi per tutti i 90 minuti di gioco a dimostrazione dell’alto livello tecnico della formazione guidata dal tecnico spagnolo, nonché dei suoi avversari.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Euro 2020, l’Italia vola ai quarti: si decide ai supplementari

Italia-Belgio: i quarti di finale

Italia Austria
Italia Austria (getty images)

Ma quali sono le maggiori insidie pronte ad attendere la squadra di Roberto Mancini che dovrà fronteggiare i Diavoli Rossi nei prossimi quarti di finale, in scena il prossimo 2 luglio?

Sicuramente Il vero trascinatore del Belgio è Romelu Lukaku Che ha già messo a segno tre reti nella competizione e che ha messo in mostra, così come con l’Inter, le sue doti di centravanti fisico e di spessore.

Lukaku non è però il solo asso del Belgio ma si tratta di Una Nazionale piena di talenti, da De Bruyne ad Hazard, passando per Mertens e Courtois, fino a Tielemans e Carrasco, che vuole conquistare per la prima volta una competizione di rilievo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Belgio-Portogallo, ora sappiamo chi affronterà l’Italia ai quarti

Italia Euro 2020
Italia (getty images)

Ma il tecnico Roberto Martinez ha trovato in Thorgan Hazard l’outsider tra le tante stelle. Il fratello del più blasonato Eden ha collezionato già due reti in Euro 2020 tra le quali spunta la firma decisiva contro il Portogallo nell’ottavo di finale che li ha portati tra le migliori 8 d’Europa.