Saldi estivi 2021, al via gli sconti: le date di inizio regione per regione

I saldi estivi 2021 partono da domani in Sicilia. Ecco il calendario dell’inizio degli sconti regione per regione.

H&M saldi
H&M Shopping Center (Getty Images)

Arriva l’estate e sale la voglia di rinnovare il guardaroba? I saldi estivi 2021 sono alle porte permettendo di accaparrarsi i capi a prezzi super convenienti. In tutte le regioni d’Italia, tra domani 1 luglio e sabato 3 luglio partiranno nei negozi i tanto attesi sconti.

I saldi sono previsti per oltre un mese, dando così la possibilità ai consumatori di acquistare per svariate settimane a prezzi convenienti. Dall’abbigliamento, alla cosmesi, all’arredamento, alla tecnologia, tutti i punti vendita offriranno i prodotti a prezzi ribassati. Grande l’attesa di buttarsi a capofitto in un giro sfrenato per i negozi, pur ricordando sempre di indossare la mascherina ancora obbligatoria nei luoghi chiusi. Ma tuttavia arrivare preparati ai saldi è un’ottima scelta per evitare di incorrere in acquisti sbagliati.

L’euforia potrebbe infatti portare a ripetute sessioni di shopping compulsivo che comporterebbero, non solo l’acquisto di capi in eccesso, ma anche la possibilità di comprare cose di cui non abbiamo davvero bisogno.
Pertanto preparare prima del tour per negozi una lista di capi necessari e desiderati è un’ottima soluzione che permetterà di essere più focalizzati e di trovare abiti, accessori, oggetti che fanno davvero al caso vostro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Viaggi, cambia tutto dopo il Covid: il nuovo trend stupisce

Saldi estivi 2021: le date di inizio regione per regione

Shopping Saldi 2021
Shopping Saldi 2021 (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > I borghi più belli d’Italia: Castelrotto in Trentino Alto Adige

Oltre che per accapparsarsi prodotti a prezzi ridotti, i saldi sono attesissimi anche dai commercianti.
In merito alla previsione degli acquisti i dati sono positivi prevedendo un aumento delle compere durante gli scontri stimato tra il +15% e il +20% a differenza del 2020. La spesa media per famiglia è stimata intorno ai 165 euro. Ottimi valori anche se inferiori rispetto a quelli prima della pandemia.

Lo scorso anno ad aprire le danze dei saldi estivi erano state Abruzzo e Basilicata. Nel 2020 inoltre era stato previsto uno slittamento della data di partenza a causa della pandemia portando all’inizio degli sconti nel mese di agosto. Per questo 2021, con il calo generale dei contagi, i saldi parto invece a luglio.

La regione che dà il via alle scontistiche è la Sicilia. Nell’Isola i saldi inizieranno infatti da domani 1 luglio e a giro il 3 luglio in Abruzzo, Calabria, Emilia-Romagna, Fruli Venezia Giulia. Stesso giorno anche per Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto. La Campania invece darà il via ai saldi il 23 luglio, la Puglia il 24 luglio, la Basilicata il 2 agosto, il Trentino- Alto Adige il 13 agosto.
Nelle 15 regioni sarà possibile acquistare a prezzi scontati per svariate settimane per una durata massima di 60 giorni.

Saldi estivi 2021, al via agli sconti
Saldi estivi 2021 (Foto di StockSnap da Pixabay )

“Un appuntamento particolarmente atteso per i commercianti che sperano attraverso gli sconti di fine stagione di recuperare almeno in parte le perdite subite negli ultimi mesi”, il commento del Codacons.