“X Factor”, Aram Quartet: com’erano nel 2008 e cosa fanno adesso, la loro nuova vita – FOTO

"X Factor" Aram Quartet com'erano nel 2008 cosa fanno adesso nuova vita foto
Antonio Maggio alla 63esima edizione del Festival di Sanremo (GettyImages)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> “X-Factor”, Tony Maiello: com’era nel 2008 e cosa fa adesso, la sua nuova vita – FOTO

Al termine del contratto con la Sony BMG di 300 mila euro per sfornare un album di inediti, gli Aram Quartet decisero di sciogliersi e intraprendere carriere da solisti.

Il più fortunato dei quattro Antonio Maggio ha vinto la 63esima edizione del Festival di Sanremo nel 2013 nella categoria Giovani con il brano “Mi servirebbe sapere“. L’anno scorso, il 4 febbraio 2020, è andato come ospite insieme a Gessica Notaro alla kermesse canora condotta da Amadeus cantando “La faccia e il cuore“.

L’ex Aram Quartet più internazionale e più attivo è Michele Cortese che partecipa alla 56esima edizione del Festival di Viña del Mar in Cile. Nel Paese sudamericano vince due “Gaviotas de Plata” come migliore canzone e migliore interprete internazionale con il brano “Per Fortuna“, di cui il 1 aprile esce la versione spagnola “Por suerte“.

"X Factor" Aram Quartet com'erano nel 2008 cosa fanno adesso nuova vita foto
Michele Cortese (Facebook)

Segue il singolo “Corriendo”. I suoi brani sono scritti in collaborazione con Franco Simone, detto “il poeta con la chitarra“. Dal 2020 Michele Cortese usa il suo cognome per un nuovo progetto musicale e con questo ha pubblicato i singoli “Street Food“, “Febbre” e “Hiroshima“.