Ritrovati possibili resti di una donna scomparsa nel 1978

Protagonisti dell’agghiacciante scoperta un gruppo di sommozzatori: la squadra ha ritrovato dei resti umani e un’auto nelle acque del fiume.

Agghiacciante scoperta negli Stati Uniti. Il fatto è accaduto lo scorso giovedì sera (5 agosto), quando un gruppo di sommozzatori, intenti a pescare in apnea, hanno rilevato dei resti umani e un’automobile nelle acque del fiume. A riferirlo sono le autorità del New Hampshire, luogo del rinvenimento. Stando a quanto riportano i comunicati stampa ufficiali, il giorno stesso è stata aperta l’inchiesta accanto all’operazione di ricerca. Gli ispettori hanno di chiarato ai media di aver identificato la targa del veicolo all’identità di Pontiac di Alberta Leeman, dichiarata scomparsa in un’area limitrofa nel lontano 1978, all’età di 63 anni. A seguire maggiori dettagli.

LEGGI ANCHE >>> CNN licenzia tre dipendenti no vax: “politica di tolleranza zero”

La polizia locale dichiara il prosieguo delle attività di ricerca

Polizia Usa
Polizia USA (Getty Images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Incidente minibus, le vittime sono tutte minorenni: 1 morto, 7 feriti

Ritrovata nel fiume Connecticut, il più lungo della regione del New England non lontano dal Mount Orne Covered Bridge la vettura è stata rinvenuta capovolta e semisepolta nella sabbia sul letto del torrente. Stando a quanto riferisce la CNN, il veicolo è stato sott’acqua per almeno dieci anni. Attualmente, la polizia del New Hampshire è mobilitata nelle operazioni di ricerca, con la supervisione della polizia di stato del Vermont. L’inchiesta è ancora aperta per determinare con certezza circostanze e dinamiche dell’accaduto. Il prosieguo delle indagini è stato confermato anche nei media locali, le cui fonti precisano il carattere irresoluto delle dichiarazioni relative all’identità del cadavere. La pista più verosimile associa i resti a Pontiac di Alberta Leeman. 

Le circostanze relative al modo in cui il veicolo è finito nel fiume Connecticut sono oggetto di indagine da parte della polizia di stato del New Hampshire in collaborazione con la polizia di stato del Vermont.” – hanno affermato le autorità – “Sulla base delle indagini fino ad oggi, non sembra esserci alcun pericolo per il pubblico in relazione a questo incidente“.

&nb

I funzionari ritengono che l’auto sia sott’acqua dal mese di luglio del 1978: i resti non sono ancora stati identificati con certezza.

Fonte CNN