Incidente sui binari. Circolazione ko per i treni e popolazione sconvolta

Il traffico ferroviario è stato sospeso. Sul posto sono immediatamente arrivati gli uomini delle forze dell’ordine. Ecco cosa è successo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gruppo Ferrovie dello Stato (@fsitaliane)

Il luogo dell’incidente si trova nella zona vesuviana, tra le stazioni di Torre del Greco ed Ercolano-Portici, in provincia di Napoli. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine e dei volontari della protezione civile. Tanta la paura.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Investita mentre attraversava sulle strisce pedonali: morta una giovane di 28 anni

Investito da un treno regionale nel napoletano: ecco cosa è successo

Treno
(Polonio Video – Adobe Stock)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Allerta alimentare. Ritirato riso di noto marchio per possibile contaminazione

E’ stata investita da un treno regionale di Trenitalia, tra le stazioni di Torre del Greco ed Ercolano-Portici, in provincia di Napoli. Così una persona è morta nella giornata di oggi, domenica 22 agosto.

Subito dopo l’impatto il traffico ferroviario è stato arrestato per qualche ora e immediatamente gli uomini delle forze dell’ordine insieme con i volontari della croce rossa sono giunti sul posto per mettere in sicurezza la zona.

Al loro arrivo non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Si è trattato probabilmente di un suicidio. Secondo Rfi cioè Rete Ferroviaria Italiana ”dalle ore 12.20 sulla linea Napoli-Battipaglia (linea convenzionale), il traffico ferroviario è sospeso in prossimità di Torre del Greco per l’investimento di una persona da parte di un treno”.

Questo il comunicato dell’azienda che ha aggiunto che ”alle 14.15 tutti gli ottanta passeggeri sono scesi dal treno per raggiungere un punto libero accompagnati lungo i binari dal capotreno e dalle forze dell’ordine dove proseguiranno con bus”.

Immediatamente è stato attivato un servizio di trasporto sostitutivo tra Napoli San Giovanni-Barra e Torre Annunziata Centrale. Tuttavia, nel primo pomeriggio dalle 15:25 sulla linea Napoli-Battipaglia il traffico ferroviario è tornato regolare.

Per ripristinare le corse dei treni si è dovuto attendere l’autorizzazione delle autorità competenti. In poche ore 5 treni regionali sono stati cancellati e altri 7 treni limitati nel percorso.