La rivoluzione dello shopping: Amazon annuncia l’apertura dei primi punti vendita

Ecco la notizia che tutti aspettavamo: Amazon si sta dando da fare per aprire i suoi primi punti vendita fisici. 

Jeff Bezos Amazon punti vendita fisici
Jeff Bezos (Getty Images)

Che Jeff Bezos continui a non arrendersi nella sua ricerca di evoluzione, non è affatto una novità. Ma questa volta, la notizia che annuncia va a toccare nel profondo del cuore tutte noi fashioniste che da sempre spulciamo offerte e tendenze nelle varie categorie dell’ecommerce più famoso.

L’ultima riflessione toccata da Amazon, infatti, riguarda l’intenzione di aprire dei punti vendita fisici e dare il via libera ad un nuovo shopping pazzo. Ma come, quando e perché?

The Wall Street Journal ci da l’annuncio ufficiale: Amazon si sta preparando ad aprire dei veri e propri department stores.
In realtà, il nostro ecommerce preferito ha già dei punti vendita fisici, distribuiti nel territorio degli Stati Uniti tra California, Colorado e Washington, ma vendono principalmente libri e beni alimentari. A questi già esistenti abbiamo visto, nel tempo, aggiungersi degli stores solo momentanei.
Dunque siamo di fronte ad una vera svolta. Capiamo meglio in cosa consiste il nuovo progetto del fondatore di Blue Origin.

Se vuoi essere sempre informato in tempo reale e sulle nostre notizie di gossip, televisione, musica, spettacolo, cronaca, casi, cronaca nera e tanto altro, seguici sulle nostre pagine FacebookInstagram e Twitter.

Dallo shopping online al punto vendita fisico: Jeff Bezos non smette di farsi amare

Jeff Bezos Amazon punti vendita fisici
Jeff Bezos (Getty Images)

Per il momento, i punti fortunati che ospiteranno la nuova grande novità di Amazon sono Ohio e la California: gli stores fisici del grande colosso dello shopping occuperanno una superficie di circa 3mila metri quadri e metteranno in vendita prodotti dei più svariati generi.

Abbigliamento, casalinghi, elettronica: troveremo una vastissima varietà di beni. Restano ancora sconosciuti i brand che aderiranno al progetto, ad eccezione ovviamente del marchio Amazon.

Leggi anche -> Dichiarazioni d’amore attraverso una T-Shirt bianca: il romanticismo tra Luca Argentero e Cristina Marino non ha eguali

Personalmente, non vediamo l’ora di scoprire quale strategia metterà in atto Jeff Bezos per i nuovi negozi fisici negli USA. Come sottolineato già dal The Wall Street Journal, questa iniziativa da spazio a nuove profonde riflessioni nel tentativo di interpretare la mente di uno degli imprenditori di maggior successo nel mondo: prima di tutto, perché scegliere di aprire degli stores fisici quando le abitudini di acquisto sono sempre più orientate online? E, in secondo luogo, il fattore coronavirus e l’impatto che ha avuto sullo shopping offline, viene messo in secondo piano?

Ma restiamo in attesa di aggiornamenti e diamo fiducia a Bezos, perché non si può negare che abbia sempre saputo il fatto suo.