Chiara Ugolini, ancora mistero sulle cause della morte. Il risultato dell’autopsia

Le cause della morte di Chiara Ugolini sono ancora del tutto da chiarire: l’autopsia ha rivelato che ci sono “molti traumi interni” ma deve essere ancora fatta chiarezza

Chiara Ugolini mistero morte autopsia molti traumi interni
Chiara Ugolini (Instagram)

L’Italia piange la sua ennesima vittima per femminicidio, Chiara Ugolini. L’autopsia effettuata sul corpo della 27enne di Calvasino, in provincia di Verona, ha rilevato la presenza di molti traumi interni.

Non c’è però nessuna lesione che da sola spieghi la causa del decesso. Ci sono danni a nuca, torace e addome, sicuramente segno che la vittima ha lottato con il suo carnefice prima di morire. Il presunto assassino è Emanuele Impellizzeri, pluripregiudicato di Catania, scarcerato tre mesi fa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Giovane 27enne trovata in una pozza di sangue. S’indaga per omicidio

Chiara Ugolini, il post su Instagram del fidanzato: “Sarai sempre al mio fianco”

Carabinieri
Carabinieri (Federico – Adobe Stock)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Prova a sedare una rissa in chiesa: carabiniere di 43 anni ferito gravemente

“Sei e resterai per sempre la mia metà, la parte che mi completa, la mia ragione di vivere”, con queste parole inizia il post pubblicato dal fidanzato di Chiara dopo il suo assassinio.

Abbiamo passato mille avventure, ma era solo l’inizio, avevamo migliaia di progetti insieme rimasti in sospeso”, continua il ragazzo che poi conclude con un messaggio pieno d’amore: “Gireremo tutto il mondo insieme e so che tu sarai sempre al mio fianco per tutta la vita. Ti amo Chiara, ti amerò per sempre e questo non cambierà mai e tu lo sai”.

Il presunto assassino intanto è stato fermato, mentre era in fuga verso il Sud Italia, dove probabilmente voleva nascondersi. L’uomo avrebbe avuto dei graffi al collo e sul viso, segno di una possibile colluttazione con la ragazza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bongiovanni style (@bongiovannistyle)

Emanuele Impellizzeri, che su Facebook postava foto del Duce e del suo fisico palestrato, avrebbe confessato quando è stato bloccato dai Carabinieri. Attualmente si trova in carcere e, davanti al Gip, si è avvalso della facoltà di non rispondere. L’uomo avrebbe già scontato la pena per due rapine a Mantova e a Montichiari. Gli inquirenti ipotizzano che volesse aggredire sessualmente Chiara ma non riuscendoci si sarebbe accanito su di lei fino a ucciderla.