Cade dalla mountain bike e batte la testa: poliziotto muore davanti al figlio

Un poliziotto di 57 anni è morto ieri mattina in Val Gardena (Bolzano) dopo essere caduto dalla sua mountain bike. Inutili i soccorsi.

Mountain bike
(brisch27 – Pixabay)

È caduto dalla sua mountain bike ed ha sbattuto violentemente la testa al suolo. Cosi ha perso la vita un agente di polizia di 57 anni nella mattinata di ieri sul tracciato Plan de Gralba, in provincia di Bolzano. Ad assistere alla tragedia il figlio del 57enne, anch’egli poliziotto, che ha subito lanciato l’allarme. Purtroppo, all’arrivo dei soccorsi per la vittima non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nell’incidente. Sul posto anche i carabinieri per gli accertamenti del caso.

Bolzano, cade dalla mountain bike: poliziotto di 57 anni muore davanti al figlio

Dramma in Val Gardena, nella tarda mattinata di ieri, sabato 18 settembre. Un uomo ha perso la vita sul tracciato del bike park a Plan de Gralba, in provincia di Bolzano.

Elisoccorso
(murmakova – Adobe Stock)

La vittima è Fabio Torella, 57enne sostituto commissario a capo della Divisione Amministrativa del commissariato La Romanina di Roma. Secondo quanto riporta la redazione de Il Dolomiti, Torella era alla guida della sua mountain bike quando improvvisamente, in un tratto in discesa, è caduto dalla due ruote finendo rovinosamente al suolo battendo la testa. Insieme a lui, il figlio, anch’egli agente di polizia, che ha immediatamente chiamato i soccorsi.

Leggi anche —> Tragedia in caserma: giovane carabiniere si toglie la vita

Sul luogo dell’incidente sono arrivati gli uomini del Soccorso Alpino e l’equipe medica del 118. Considerata la gravità della situazione è stata fatta atterrare l’eliambulanza. Purtroppo, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del poliziotto, sopraggiunto per i gravi traumi riportati nella caduta. Intervenuti anche i carabinieri per gli accertamenti del caso.

Leggi anche —> Frontale tra due auto sulla strada statale: morto un agente di polizia di 52 anni

La drammatica notizia ha sconvolto i colleghi del 57enne, che lascia la moglie e due figli. Numerosi i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia nelle ultime ore anche attraverso i social network.

Tra questi anche quello del Sap (Sindacato Autonomo di Polizia) di Roma sulla cui pagina Facebook si legge: “Ci uniamo al cordoglio di familiari, colleghi e amici per la scomparsa in un tragico incidente in Val Gardena del Sostituto Commissario Fabio Torella responsabile della Polizia Amministrativa del Commissariato di P.S. Romanina”.