Vacanze alle terme, l’ultima frontiera del relax: ecco quando andare

Le vacanze alle terme sono sicuramente quelle che offrono un maggior relax al turista, ma quando conviene andare?

Vacanze alle terme quando andare
Benessere (Pixabay)

Negli ultimi anni, complice forse l’emergenza Covid-19 si percepisce ancora di più l’esigenza di partire e di concedersi non dei viaggi d’avventura ma dei veri e propri angoli di paradiso. Le Spa infatti sono sempre più richieste: un mix di trattamenti perfetti per mettersi in sesto dopo aver accumulato tanta stanchezza, sia fisica che mentale.

Oltre le Spa ci sono le terme; luoghi destinati alla idroterapia che presenta tantissimi benefici. Tuttavia, visto che queste si trovano all’aperto ci sono dei periodi che sono più consigliati rispetto ad altri per andare e coccolarsi. Ecco le stagioni adatte per questa tipologia di viaggio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > “Favolosa”: Michela Persico pazzesca, il vestitino aderente stuzzica l’immaginazione. La posa non è da meno – FOTO

Viaggio alle terme, il periodo ideale per questo sogno rilassante

Scrub labbra home made
Coccola di beauty (pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > “Tu sei arte” Diletta Leotta, la canotta aderente accende i fan: il lato A entusiasma – FOTO

Gli esperti non hanno dubbi: alle terme bisogna andare durante le mezze stagioni, quindi i periodi che vanno da maggio a giugno oppure da settembre a novembre. Sicuramente andare a settembre è ideale per caricare le pile e ripartire alla grande con la sensazione di allungare così la stagione estiva. Le terme ad agosto sono poco richieste perché le lunghe giornate ed il caldo intenso suscitano il desiderio di divertimento e quindi di dividersi tra le località di mare – vanno per la maggiore – o di montagna. Sicuramente l’esigenza del relax emerge successivamente.

Dove trovare delle ottime terme? L’Italia anche in questo caso propone tantissime opzioni valide entro cui scegliere e dipende dalla zona di provenienza o da dove si desidera andare; mare, montagna o nel cuore cittadino…insomma, per soddisfare ogni esigenza.

Sono tantissime le regioni che soddisfano tale richiesta: dal Trentino Alto Adige alla Calabria e passando per la Sicilia creando così dei mix interessanti di viaggio: percorso gastronomico, bellezze storiche da visitare. Spesso chi viaggia per andare alle terme opta per un weekend: atmosfere magiche mentre ci si immerge nella tinozza di acqua calda e dimenticare del tempo che passa mentre ci si lascia andare sotto l’effetto dell’idromassaggio. 

Vacanze alle terme, i benefici

Non è un mistero che le acque delle terme offrano numerosi benefici, spesso infatti consigliate dal medico curante. Tra i problemi che curano le terme rientrano quelli:

  1. respiratori (allergia);
  2. circolatori;
  3. gastro intestinale.

E poi certamente rinnova la pelle rendendola dall’aspetto più sano. Per andare alle terme occorre davvero l’essenziale, come se ci si stesse recando in piscina quindi il costume, le cuffie per capelli, infradito ed accappatoio. Prima di partire si consiglia sempre di controllare scrupolosamente il sito ufficiale della struttura scelta così da viaggiare preparati e ricevere le informazioni su:

  1. orari;
  2. costi
  3. eventuali riduzioni.

Attenzione, prima di scegliere le terme di destinazione occorre accertarsi la tipologia di acqua che non è tutta uguale.

Vacanze termali quando andare
Benessere (Pixabay)

Esistono infatti le acque sulfuree – adatte per curare soprattutto i problemi respiratori – e quelle iodiche mirate più per un’azione antinfiammatoria, decongestionante e sedativa, solo per citare i principali.