Drammatico incidente sul lavoro: morto un ragazzo di soli 22 anni

Un ragazzo di 22 anni ha perso la vita durante la scorsa notte all’Interporto di Bologna in un tragico incidente sul lavoro. In corso gli accertamenti.

Ambulanza
Ambulanza (Maksim Shebeko – Adobe Stock)

Tragedia nella notte all’Interporto di Bologna. Un ragazzo di 22 anni, per cause ancora da accertare, è rimasto incastrato tra una ribalta del magazzino, e un tir parcheggiato per il carico merci. Un incidente che non ha lasciato scampo al 22enne, di cui i soccorsi del 118, giunti sul posto in pochi minuti, non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Per i rilievi di legge sono intervenuti i carabinieri che ora dovranno ricostruire il drammatico incidente.

Bologna, tragedia all’Interporto: ragazzo di 22 anni muore schiacciato tra una ribalta e un tir

Un ragazzo ha perso la vita durante la scorsa notte, tra mercoledì 20 e giovedì 21 ottobre, in un tragico incidente sul lavoro avvenuto all’Interporto di Bologna.

Carabinieri
(bepsphoto- AdobeStock)

La vittima è un 22enne originario della Guinea, di cui non è stata resa nota l’identità. Stando a quanto riporta la redazione del quotidiano Il Resto del Carlino, il giovane, operaio della logistica, dipendente della cooperativa di trasporti Metra, si trovava nel magazzino del corriere Sda Express Courier, quando, per cause ancora da determinare, è rimasto schiacciato tra la paratia del magazzino ed un tir parcheggiato per il carico merci.

Leggi anche —> Precipita dal tetto di un capannone mentre lavora: operaio perde la vita

Sul luogo della tragedia si è precipitato lo staff medico del 118. I medici hanno provato a rianimare il 22enne, ma ogni sforzo si è rivelato inutile. Alla fine i soccorritori si sono dovuti arrendere dichiarandone la morte, che sarebbe sopraggiunta sul colpo.

Leggi anche —> Giovane operaio trovato morto in casa: la tragica scoperta fatta dai colleghi

Ambulanza
Ambulanza (R. Rose – Adobe Stock)

Presso l’interporto del capoluogo emiliano sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Molinella ed i tecnici della medicina del lavoro che hanno provveduto agli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica del violento impatto costato la vita al giovane. Al vaglio degli inquirenti le cause che hanno fatto perdere il controllo del furgone alla vittima.