Coronavirus, il bollettino del 28 ottobre: 4.866 nuovi casi di contagio e 50 morti

Il Ministero della Salute, nella giornata di oggi, giovedì 28 ottobre, ha comunicato i numeri dell’epidemia da coronavirus in Italia tramite bollettino.

Bollettino coronavirus mappa regione
(Ministero della Salute)

Sul sito del Ministero della Salute è stato aggiornato lo stato dell’epidemia da coronavirus diffusasi in Italia da oltre un anno. Stando al bollettino odierno, le persone risultate positive al virus dall’inizio dell’emergenza sono 4.757.231, ossia 4.866 unità in più rispetto a ieri. In salita anche i soggetti attualmente positivi che ammontano ad oggi a 76.778 (+1.413), così come i pazienti ricoverati in terapia intensiva: 347 in totale e più 6 rispetto a ieri. I guariti complessivi sono 4.548.449 con un incremento rispetto a ieri di 3.400 unità. Purtroppo continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime in Italia con 50 decessi registrati nelle ultime 24 ore che hanno portato il totale a 132.004.

La Regione Abruzzo, si legge nelle note, specifica che per i ricoveri relativi alla Asl di Pescara sono stati riconfermati i dati di ieri in quanto non pervenuti quelli odierni. Il Friuli Venezia Giulia ha eliminato 3 casi dal totale dei positivi a seguito di revisione dei casi.
La Liguria segnala problemi tecnici di natura informatica che non hanno consentito la completa trasmissione dei dati. I numeri potrebbero risultare parziali e saranno integrati quanto prima. Si specifica, inoltre, che 20 casi comunicati sono risultati positivi prima del 25 ottobre.
La Provincia Autonoma di Bolzano comunica che 25 degli 83 nuovi positivi derivano da test antigenici confermati da test molecolare. Infine, la Sicilia segnala che 53 dei tamponi molecolari riportati oggi sono relativi a giorni precedenti. Anche i decessi riportati in data odierna si riferiscono ai giorni scorsi.

Coronavirus, bollettino: i numeri in Italia di mercoledì 27 ottobre

Secondo i dati forniti nella giornata di ieri dal Ministero della Salute, i casi di contagio complessivi erano saliti a 4.752.368.

Coronavirus
(Getty Images)

Tornava in calo il numero dei soggetti attualmente positivi che risultavano essere 75.365. Stabili, invece, quello dei ricoveri in terapia intensiva: 341 in totale. Le persone guarite dall’inizio dell’emergenza erano 4.545.049, mentre il bilancio delle vittime totale saliva a 131.954.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Covid-19, il bollettino del 27 ottobre: 4.598 nuovi casi e 50 decessi

Coronavirus, bollettino: i numeri del Covid-19 in Italia nella giornata di martedì 26 ottobre

Stando al bollettino di martedì del Ministero della Salute, i casi di contagio dall’inizio dell’emergenza erano 4.747.773. In aumento i soggetti attualmente positivi che risultavano essere 75.046, così come i pazienti in terapia intensiva: 341 in totale. I guariti salivano a 4.540.823. Purtroppo, si aggravava il bilancio delle vittime che portavano il totale a 131.904.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI —> Coronavirus, il bollettino del 26 ottobre: 4.054 nuovi casi di contagio e 48 vittime

Vaccini, il numero delle prime dosi al giorno in netto calo

Da settimane è iniziata la campagna di somministrazione delle terze dosi di vaccino anti-Covid per i soggetti fragili, gli over 60 ed il personale medico che sta procedendo in maniera spedita. Di converso, secondo i dati della Fondazione Gimbe, riportano i colleghi della redazione di Tgcom24, quella riguardante le prime dosi del siero sta subendo una netta battuta d’arresto. Negli ultimi giorni, la media di prime dosi quotidiane somministrate è scesa intorno ai 20mila, contro le oltre 130mila della scorsa estate. Stando ai dati, inoltre, si contano circa il 53% in meno di nuovi vaccinati. Numeri che allontanano l’obiettivo prefissato dal commissario per l’Emergenza Francesco Figliuolo che si augurava di raggiungere presto il 90% della popolazione vaccinata.

Trieste, focolaio No Green Pass: 46 positivi tutti non vaccinati

Dopo le manifestazioni no Green pass a Trieste si è registrato un focolaio di soggetti positivi al Covid-19. Come, spiegato dall’epidemiologo alla guida della task force anti-Covid in Friuli Venezia Giulia, riporta Fanpage, i soggetti risultati positivi sarebbero 46 in totale, tra manifestanti e i loro contatti diretti. Tutti non si sarebbero sottoposti a vaccinazione e otto di loro sarebbero portuali. Fabio Barbone dell’Istituto Burlo Garofalo ha commentato quanto accaduto, riporta Fanpage, spiegando che i manifestanti sono scesi in piazza non indossando la mascherina e trascorrendo diverso tempo insieme senza rispettare le distanze, circostanza che avrebbe permesso la diffusione del virus.

Covid Germania, casi ancora in aumento: sono oltre 28mila nelle ultime 24 ore

Non si placa la risalita dei casi di contagio Covid in Germania. Il Robert Koch Institut, riferisce la redazione di Sky Tg24, ha riportato dati non confortanti: nelle ultime 24 ore i positivi confermati sono 28.037, mentre i decessi sono 126. La media dei contagi per abitanti è balzata a 130,2 su 100mila abitanti, dato nettamente più alto rispetto alla scorsa settimana quando si attestava a 118.

Anche il tasso dei ricoveri nelle aree mediche è salito dal 3,07 di ieri al 3,31 di stamane su 100 mila abitanti. La situazione al momento, però, assicurano le autorità tedesche rimane sotto controllo.