Sondaggi politici, primo posto conteso: inaspettato testa a testa tra due partiti

Ultimi sondaggi politici rilevano un testa a testa clamoroso tra Fratelli d’Italia e Partito Democratico: Italia Viva continua, invece, a perdere terreno.

Enrico Letta
Enrico Letta (Getty Images)

Il quadro politico inizia ad assumere contorni sempre più dinamici. La Lega ha ormai perso il suo strapotere ed in vetta Fratelli d’Italia si accompagna al Pd di Letta. Secondo ultimi sondaggi pubblicati da Swg per La7 il gradimento degli italiani parrebbe propendere in favore della leader romana, ma i Dem le sarebbero con il fiato sul collo. Sempre peggio, invece, per Matto Renzi. Italia Viva sembra essere sceso sotto il 2%. Silvio Berlusconi con Forza Italia, guadagna terreno.

Sondaggi politici, testa a testa Fdi e Pd: perde quota Italia Viva

Lo strapotere Lega pare essere terminato: Matteo Salvini, per motivi che di certo internamente al partito si staranno ricercando, avrebbe perso il suo appeal.

Sondaggio
Sondaggio Swg (screenshot Tg La7)

Secondo gli ultimi sondaggi politici pubblicati da Swg per La7, ora in vetta c’è un’altra destra. Quella di Giorgia Meloni con Fratelli d’Italia. La leader romana avrebbe conquistato il 20,03% del gradimento. Un primo posto che, però, considerato l’andamento, a breve potrebbe diventare un ex equo con il Pd di Enrico Letta. I Dem, infatti, sarebbe saliti al 20,01% rimontando in poco tempo il gap che li divideva dal podio.

Leggi anche —> Silvio Berlusconi, federazione di destra? Il commento inaspettato su Meloni e Salvini

La Lega sarebbe da medaglia di bronzo: Matteo Salvini, con un nuovo calo, si attesta al 19%. Poco sotto il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte che, ancora in perdita, si arresta al 16,3%.

In tendenza opposta Forza Italia, partito che guadagna una considerevole crescita pari al +0,4% salendo al 7,2%. Stallo invece per Azione, Mdp Articolo 1 ed i Verdi.

Fratelli d’Italia può, dunque, gioire ma non festeggiare. Pur spiccando all’interno del collettivo politico dovrà ben guardarsi le spalle, perché in ogni caso un calo si è pur sempre registrato ed il Pd gli sta con il fiato sul collo.

Leggi anche —> Pensioni, non c’è accordo tra Lega e Pd: cosa accadrà adesso?

Sondaggio
Sondaggio Swg (screenshot Tg La7)

Chi, invece, sarà in pieno tumulto è Matteo Renzi. Italia Viva perde ulteriormente terreno e scende addirittura sotto la soglia del 2%. Complice la bocciatura del Ddl Zan? Chi può dirlo, sta di fatto che l’indice di gradimento nei suoi confronti sarebbe calato del ben 0,3% portandolo a conquistare solo un 1,7%.