Il Collegio, è tutto recitato? Il preside Bosisio svela i segreti del programma

Il preside de Il Collegio Paolo Bosisio ha svelato tutti i segreti che si nascondono dietro al programma: è davvero tutto recitato?

Paolo Bosisio (Il Collegio)
Paolo Bosisio (Il Collegio)

Paolo Bosisio, famoso per essere il preside de Il Collegio, ha aperto il suo cuore ai giornalisti di FQ Magazine. L’attore, perché questo è, ha raccontato i trascorsi della sua carriera e i suoi sogni nel cassetto: il più grande di tutti è quello di recitare “in una vera serie tv”. Le nuove puntate del reality Il Collegio stanno andando in onda proprio in queste settimane, riscuotendo il solito successo sopratutto tra il pubblico più giovane; molti pensano che sia tutto una messa in scena, ma oggi il preside della scuola ha deciso di chiarire la situazione una volta per tutte.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Alice De Bortoli: dal Collegio a influencer, i fan impazziscono – FOTO

Il Collegio, ecco quanto di vero e recitato c’è nel reality

Paolo Bosisio (Il Collegio)
Paolo Bosisio (Il Collegio)

Potrebbe interessarti leggere anche —> Vi ricordate Nicole del “Collegio”? Ecco com’è diventata – FOTO

Nessuno lo direbbe mai, ma Paolo Bosisio prima di diventare il direttore del Collegio ha lavorato per ben quarant’anni tra università, regie tv e liriche. “Ora vorrei recitare in una bella serie ha confessato ai giornalisti che l’hanno intervistato in occasione della nuova edizione del reality più amato dal giovane pubblico italiano. “Sono portato alla scoperta e alle novità. Non a caso sono tornato a fare l’attore in tv grazie al Collegio, dove non recito testi scritti ed è tutto molto creativo” ha raccontato il direttore.

A sua detta, infatti, non ci sarebbe nessun copione scritto né per gli insegnanti né che per i giovani partecipanti al reality. “Di scritto c’è solo uno scheletro generale. I ragazzi immaginano cosa può accadere ma non sono imbeccati e non hanno copioni. Lo stesso vale per me e per i professori. Ovviamente c’è una preparazione generale ma tutto può cambiare all’improvviso per un’inezia” ha spiegato il direttore ai giornalisti. “Gli autori mi passano una traccia che io imparo a memoria, ma poi capita un imprevisto e arriva la sterzata inattesa: basta quello che sbraca su una sedia, quello che ride sguaiato e la situazione prende una piega inimmaginabile perché le reazioni dei ragazzi sono totalmente spontanee”.

Paolo Bosisio (Il Collegio)
Paolo Bosisio (Il Collegio)

Sono state zittite, dunque, le voci che vogliono far credere che sia tutto già deciso: Il Collegio è un reality spontaneo, e nonostante i partecipanti vengano informati in anticipo di alcune decisioni resta tutto molto “naturale”.