Uomo trovato morto in casa con una ferita alla testa: è giallo

Un uomo di 40 anni è stato trovato morto nel pomeriggio di ieri all’interno della sua casa di Chieti. In corso le indagini dei carabinieri.

Uomo 55 anni muore annegato Porto Tolle
Carabinieri (Getty Images)

Drammatico ritrovamento nel pomeriggio di ieri a Chieti. Un uomo di 40 anni è stato rinvenuto senza vita all’interno della sua abitazione. A lanciare l’allarme sarebbe stato un vicino che ha chiamato i soccorsi. Quando i medici sono arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatare la morte del 40enne, il cui corpo pare presentasse una vistosa ferita alla testa. Sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri che ipotizzano possa essersi trattato di un omicidio.

Chieti, 40enne ritrovato morto in casa con una ferita alla testa: si indaga per omicidio

Ambulanza
Ambulanza (ADMC – Pixabay)

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 10 novembre, un uomo di 40 anni, Francesco Ciammaichella, è stato ritrovato privo di vita all’interno della sua abitazione, un monolocale al quarto piano di un palazzo sito nel quartiere Sant’Anna di Chieti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scontro tra scooter e moto ad un incrocio: muore avvocato di 46 anni

A chiamare i soccorsi e far ritrovare il corpo, scrivono alcune fonti locali e la redazione di Fanpage, sarebbe stato un vicino di casa dell’uomo. Subito dopo la segnalazione, presso il monolocale di via Albanese, sono arrivati gli operatori sanitari del 118 ed i carabinieri della Compagnia locale che hanno ritrovato il 40enne riverso sul pavimento. I medici hanno potuto solo constatare la morte che, dai primi riscontri, pare fosse avvenuta qualche ora prima del ritrovamento. Inoltre, pare che il corpo presentasse una vistosa ferita alla testa e vicino ad esso vi fossero delle tracce di sangue.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Raccapricciante scoperta in una grotta del vulcano: trovati resti umani

I militari dell’Arma hanno immediatamente fatto scattare le indagini per chiarire cosa possa essere accaduto al 40enne.  Gli inquirenti ipotizzano possa essere rimasto vittima di un omicidio, tesi ancora da confermare. L’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia sulla salma, i cui risultati potrebbero fornire maggiori dettagli.

Carabinieri
(Stefan Wolny – AdobeStock)

Dopo il ritrovamento, i carabinieri, scrivono i colleghi di Fanpage, hanno ascoltato in caserma almeno due persone, un uomo ed una donna, ma al momento non sarebbe stato disposto nessun provvedimento di fermo.