Precipita in un canale: donna muore dopo un volo di 70 metri

Un’escursionista è morta nel pomeriggio di ieri dopo essere precipitata per 70 metri nei pressi del monte Resegone (Lecco).

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (ChiccoDodiFC – Adobe Stock)

Un’escursione culminata in tragedia, con la morte di una donna di soli 40 anni. Questo quanto accaduto nel pomeriggio di ieri nei pressi del monte Resegone in provincia di Lecco. L’escursionista di origine lituana stava percorrendo la strada che portava in vetta al rilievo insieme ad un amico quando – per cause ancora da accertare- sarebbe precipitata nel vuoto facendo un volo di 70 metri.

Lecco, tragedia sul monte Resegone: escursionista lituana precipita per 70 metri e muore

Montagna
(Simon Steinberger – Pixabay)

Stando ad una prima ricostruzione, riporta la redazione di Leggo, a determinare la caduta fatale dell’escursionista le pessime condizioni del terreno a causa del meteo avverso. La donna stava cercando di raggiungere la vetta del monte Resegone insieme ad un amico, quando sarebbe caduta nel vuoto compiendo un volo di circa 70 metri all’altezza del canale Comera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lutto nel mondo del calcio: morto ex dirigente di un club di Serie A

L’altro escursionista che si trovava con lei, un connazionale, ha immediatamente allertato i soccorsi spiegando quanto fosse accaduto. Sul luogo della tragedia, riferiscono fonti locali ed i colleghi della redazione di Leggo, sono immediatamente intervenuti i tecnici della Stazione di Lecco del Soccorso alpino insieme ai Vigili del fuoco. L’elisoccorso, seppur chiamato, purtroppo non è riuscito ad operare a causa delle condizioni metereologiche. La pioggia e la scarsa visibilità dovuta alle fitte nubi hanno reso impossibile il suo intervento.

A raggiungere la donna, però, un team di medici che purtroppo – però- nulla ha potuto se non constatarne l’avvenuto decesso. Una caduta fatale per la donna, morta sul colpo. L’uomo che procedeva insieme alla 40enne verso la vetta è stato trasportato a valle dove ha ricevuto supporto a seguito dello choc subito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ragazza trovata morta dal padre sul divano di casa: indagini in corso

Il corpo della donna è stato recuperato alcune ore dopo l’avvenuta tragedia. Purtroppo, quanto accaduto non è stato un episodio isolato. In passato riferisce Leggo, si erano già verificati incidenti analoghi a quelli dell’escursionista lituana.

Soccorsi
Soccorsi (wellphoto – Adobe Stock)

Quello del Canale Comera sarebbe un luogo particolarmente ostico da raggiungere. Condizione che si aggrava quando le condizioni metereologiche sono avverse come ieri. Neve e pioggia rendono ancor più difficoltoso il passaggio.