Lega, annullata l’assemblea programmatica: quali sono le motivazioni?

Matteo Salvini avrebbe deciso di annullare l’assemblea programmatica della Lega fissata per il mese di dicembre dopo la decisione sul super Green Pass.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (Getty Images)

Avrebbe dovuto tenersi l’11 ed il 12 dicembre prossimo l’assemblea programmatica della Lega. Invece, nulla andrà secondo i piani. Il leader della Lega, Matteo Salvini ha deciso di annullare l’evento: complice forse l’approvazione del decreto super Green Pass. Ma perché? Qual è la connessione? Il numero 1 del Carroccio avrebbe spiegato il motivo all’interno di una nota.

Lega, annullata assemblea programmatica: Salvini spiega il motivo in una nota

Green Pass
(rarrarorro – Adobe Stock)

L’assemblea programmatica di dicembre non si terrà “per garantire a tutte le persone invitate la possibilità di partecipare. Una scelta di rispetto, in particolare per militanti e amministratori locali, alla luce delle decisioni del governo”. Questo quanto riportato, riferisce Il Giornale, all’interno della nota che la Lega ha divulgato per rendere nota la decisione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pd, ancora uno smacco da Italia Viva: Enrico Letta parla con il Premier Draghi

L’evento avrebbe dovuto tenersi l’11 ed il 12 dicembre, purtroppo –però- complice forse l’approvazione del Decreto sul Super Green Pass e la presenza nelle fila del Carroccio di diverse personalità non ancora immunizzate, il tutto è stato annullato. Ricordiamo, infatti, che a far data dal 6 dicembre il certificato per accedere a tal tipo di manifestazioni sarà quello rafforzato, ottenibile solo attraverso avvenuta vaccinazione o guarigione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sondaggio politico, il Pd si conferma primo partito: gap su FdI e Lega più ampio

Secondo una ricostruzione de Il Giornale, tenendo comunque l’evento si sarebbe creata una spaccatura tra i leghisti: tra quelli che il vaccino lo hanno ricevuto e quelli che invece non sono d’accordo con la somministrazione. Circostanza che Salvini avrebbe, quindi, scongiurato agendo alla radice del problema. Ma la Lega respinge e sconfessa nettamente tale ricostruzione.

L’assemblea programmatica sarebbe stata un banco di prova per il Carroccio che da tempo sembrerebbe patire – e non poco- i vari filoni di pensiero creatisi al suo interno. In particolare, a guidare le correnti i vari Governatori da quello del Veneto Zaia, a quello del Friuli Fedriga per poi passare a Fugatti del Trentino Alto-Adige. Eppure nonostante le voci, Matteo Salvini continua a rimanere leader indiscusso del partito.

Luca Zaia fase 2
Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia (Getty Images)

Giorgia Meloni non avrebbe proferito parola sull’accaduto, rimarcando invece come la prossima Atreju si terrà senza alcun tipo di impedimento. Un evento all’aperto, partecipato da persone responsabili, che ben conoscono ed applicano tutte le norme di prevenzione.