Scomparso bimbo di 4 anni, ritrovato il cadavere: arrestato un uomo

Il corpo del piccolo Dean Verberckmoes, bimbo belga di 4 anni, è stato ritrovato in una località nel sud dei Paesi Bassi.

Scomparso bimbo di 4 anni, ritrovato il cadavere: arrestato un uomo
Polizia olandese (Getty Images)

Ritrovato il corpo senza vita del piccolo Dean Verberckmoes, il bimbo belga di 4 anni scomparso 5 giorni fa. La notizia del rinvenimento del cadavere è stata annunciata dagli agenti della squadra di polizia olandese. Stando a quanto si apprende dalla fonte ufficiale, la salma del bambino è stata scoperta ieri sera, lunedì 17 gennaio, intorno alle 22:00, nel villaggio di Vrouwenpolder. Le autorità locali hanno annunciato il prosieguo delle attività di indagine: al momento avanza come possibile pista quella del rapimento; il movente resta ancora ignoto. La notizia della sparizione del piccolo ha mobilitato una complessa attività d’inchiesta coordinata tra i due Paesi, Belgio e Olanda.

NON PERDERTI ANCHE >>> Caso Epstein, Ghislaine Maxwell: sentenza per il 28 giugno

Arrestato il babysitter, un uomo di 34 anni, e la compagna

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MNM (@mnmbe)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Scontro fatale sulle Alpi: bimba di 5 anni investita e uccisa da uno sciatore

Alla scomparsa di Dean Verberckmoes, bimbo belga di soli 4 anni, è seguita una complessa mobilitazione da parte delle squadre di polizia. Le attività di ricerca sono proseguite per 5 giorni e si sono concluse con il ritrovamento del corpo del bambino. Secondo quanto riportano le fonti ufficiali, la salma del piccolo è stata rintracciata in una località nel sud dei Paesi Bassi, nella provincia della Zelanda a seguito dell’arresto di un uomo accusato di coinvolgimento in relazione al caso. La polizia olandese ha ringraziato tutti i volontari che hanno contribuito alla ricerca e ha espresso vicinanza e sincere condoglianze alla famiglia della vittima.

Il corpicino è stato rinvenuto nei pressi di Neeltje Jans, a metà strada tra Noord-Beveland e Schouwen-Duiveland nell’Oosterschelde, nella Schelda orientale, una meta turistica molto ambita dai residenti locali. Le indagini nell’isola artificiale della Nuova Zelanda sono state avviate in seguito all’arresto di un 34enne nella città di Meerkerk, a circa 120 chilometri a nordest dell’atollo. In stato di fermo anche la sua compagna. Stando a quanto si apprende dalla televisione pubblica Nos, il bimbo era stato avvistato l’ultima volta a Saint-Nicolas verso le 10:30 lo scorso mercoledì, 12 gennaio, in compagnia dell’indagato. Secondo le ultime dichiarazioni della madre della vittima all’agenzia di stampa belga, il babysitter Dave De Kock, 34 anni si prendeva regolarmente cura del bimbo e della sua sorellina.

Scomparso bimbo di 4 anni, ritrovato il cadavere: arrestato un uomo
Polizia olandese (Getty Images)
La denuncia della scomparsa del bimbo è scattata quando la madre non ha visto il figlio rincasare dai nonni lo scorso giovedì, 13 gennaio.