Elezioni Presidente della Repubblica, il sondaggio di Yeslife agli italiani – VIDEO

Stiamo per scoprire chi sarà il nuovo inquilino del Quirinale che succederà Sergio Mattarella. Gli italiani chi vorrebbero vedere al Colle?

Sono giorni decisivi per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Dopo 7 anni il mandato del presidente uscente Sergio Mattarella, si è concluso e ora il Quirinale sta per avere un nuovo inquilino.

Nella giornata del 24 gennaio c’è stato il primo scrutinio che ha avuto una fumata nera. Ci sono state 672 schede bianche e 49 nulle. Nessuno ha raggiunto il quorum e oggi, alle 15 si torna al voto.

L’attuale capo dello Stato ha escluso un Matterella bis e quindi non ci sarà un secondo mandato, com’è stato per il suo predecessore Giorgio Napolitano.

Tra i candidati si sono palesati nomi quali: l’attuale premier Mario Draghi, Silvio Berlusconi, Marcello Pera, Maria Elisabetta Casellati, Marta Cartabia. 

Ma scopriamo gli italiani chi vorrebbero alla guida del Paese.

Elezioni Presidente della Repubblica: chi sceglierebbero gli italiani?

elezione presidente repubblica
Napolitano e Mattarella (getty images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ———> Dramma della solitudine: uomo trovato senza vita in casa, era morto da giorni

Noi di ”Yeslife Magazine, siamo andati fuori dal Quirinale e abbiamo chiesto ai cittadini chi vorrebbero vedere al posto di Sergio Mattarella.

Diversi i nomi che sono stati espressi: c’è chi avrebbe preferito uno status quo sia per il valore mostrato dall’attuale Presidente della Repubblica in questi 7 anni di mandato, sia per evitare di andare al voto in piena pandemia dato che ci sono state diverse critiche per le votazioni degli elettori attualmente positivi che comunque si sono dovuti recare allo scrutinio seppure con una modalità diversa dagli altri.

Riguardo la candidatura di Silvio Berlusconi gli italiani si sono divisi: c’è chi riconosce il valore e la competenza politica dell’ex premier e chi invece preferirebbe che una personalità che è stata così tanto esposta e con precedenti penali, non fosse scelta a rappresentare l’Italia nel mondo, senza sottovalutare la sua età troppo avanzata per rimanere in carica altri 7 anni (avrebbe 92 anni alla fine del mandato ndr).

Alcuni hanno espresso la volontà di poter vedere finalmente una donna alla guida del nostro Paese, visto che sarebbe la prima nella storia dell’Italia.

Sergio Mattarella – Palazzo Monteicitorio (getty images)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ———> Commissione Europea, arriva la decisione su gas naturale ed energia nucleare

Dunque, sono 1.009 i grandi elettori chiamati a scegliere il prossimo Presidente della Repubblica. Si tratta di 321 senatori, 630 deputati e 58 delegati regionali, tre per ogni Regione, ad eccezione della Valle d’Aosta che ne ha uno. Dopo la morte del senatore Enzo Fasano, la soglia è scesa a 1.008 elettori.