Orrore nella notte: uccisi due giovani agenti di polizia

Due giovani agenti di polizia sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco durante un controllo nella notte a Kusel, nell’ovest della Germania.

Terrore durante la scorsa notte in Germania, dove due giovani agenti di polizia sono stati assassinati a colpi d’arma da fuoco nel corso di un controllo. I poliziotti, un 29enne ed una donna di 24 anni, stando alle prime informazioni, avrebbero fermato un veicolo informando la centrale di aver rinvenuto all’interno del mezzo della selvaggina morta.

Polizia tedesca
Polizia tedesca sul luogo della sparatoria (Getty Images)

Subito dopo le due vittime hanno lanciato un secondo messaggio segnalando la sparatoria. Quando i colleghi sono arrivati sul posto, per i due giovani agenti era ormai troppo tardi.

Germania, orrore nella notte: due giovani agenti di polizia uccisi durante un controllo

Polizia tedesca
Polizia tedesca sul luogo della sparatoria (Getty Images)

Due agenti di polizia sono stati uccisi durante un controllo. È accaduto la scorsa notte, tra domenica 30 e lunedì 31 gennaio, a Kusel, cittadina nell’ovest della Germania. Le vittime sono un agente di 29 anni ed una collega 24enne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bambina di 11 anni si suicida: la madre denuncia i social networks

La dinamica dei fatti non è ancora chiara, ma stando a quanto riporta il quotidiano tedesco Bild, i due, avrebbero fermato un veicolo segnalando alla centrale di aver trovato all’interno di quest’ultimo della selvaggina morta. Pochi istanti più tardi un secondo messaggio: “Ci stanno sparando addosso”.  Dopo la segnalazione, sul luogo indicato dagli agenti, sono arrivati i colleghi a bordo delle volanti. Purtroppo, però, all’arrivo dei rinforzi per le due vittime non c’era più nulla da fare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Macabra scoperta in un deposito di rifiuti: cadavere di un bambino trovato in una valigia

Scattate immediatamente le indagini e la caccia all’uomo per rintracciare i responsabili. La polizia tedesca ritiene, scrive Bild, che gli autori del duplice omicidio siano almeno due, uno dei quali armato. Tenendo conto del primo messaggio, lanciato dalle vittime alla centrale, potrebbe trattarsi di cacciatori di frodo. Ingente il dispiegamento di forze in tutta l’area.

Il sindacato di polizia tedesco ha espresso il proprio cordoglio ai familiari delle due vittime spiegando che la 24enne era ancora una studentessa dell’accademia della polizia.