Caso Marco Pantani; interrogato, il tassista rivela: “gli portai due escort”

Domani saranno 18 anni dalla scomparsa di Pantani. In silenzio per anni, il tassista ha ripreso parola: l’ultima sua dichiarazione.

Domani, nella giornata dedicata a San Valentino, saranno trascorsi esattamente 18 anni dalla scomparsa di Marco Pantani. Era il 14 febbraio 2004 quando il noto ciclista su strada italiano è stato rinvenuto senza vita in un residence a Rimini. Il fascicolo sull’inchiesta del Pirata, conosciuto anche come Pantadattilo, si era chiuso con la conferma dell’autopsia circa le cause del decesso.

Caso Marco Pantani, interrogato il tassista rivela: "gli portai due escort"
Marco Pantani (Getty Images)

NON PERDERTI ANCHE >>> Caso Denise Pipitone, L’ex pm Angioni non ritratta: la rivelazione

L’insistenza della madre Tonina Belletti: quel giorno Marco non era solo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Proloco Artogne (@proloco_artogne)

Il ciclista italiano è stato ritrovato morto all’Hotel Le Rose di Rimini. Stando al risultato dell’autopsia eseguita nel 2004, l’uomo è deceduto per un mix letale di cocaina e farmaci antidepressivi. La conferma circa le cause del decesso trovò conferma anche nella successiva perizia medico-legale. La chiusura del caso non ha convinto la madre del campione di Cenenatico: secondo il parere di mamma Tonina Belletti, il caso chiuso è incompleto. Quel giorno, Marco Pantani non era solo, ha più volte evidenziato la donna, insistendo sulla riapertura dell’inchiesta.

Sotto insistenza della stessa mamma di Pantani, ieri, sabato 12 febbraio, è stato interrogato il tassista, responsabile dell’aver accompagnato due ballerine ed escort proprio nell’hotel in cui il Pirata è stato ritrovato senza vita. Rimasto per anni in silenzio, ma considerato testimone chiave nella terza inchiesta; l’autista ha ripreso parola per confermare agli agenti di aver effettivamente condotto le due ragazze al residence di Rimini – delle quali non ricorda nomi e identità – la mattina del 14 febbraio 2004, data del decesso del ciclista, avvenuto intorno alle 11:45 o un’ora più tardi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Caso Liliana Resinovich, parla il fratello di Lilly: “è stata uccisa”

Stando a quanto riporta Il resto del Carlino, le due ricercate sarebbero salite da Pantani per poi riscendere con un maglione verde e un marsupio.