Vi sentite intrappolati in un rapporto che non funziona più? Guardate “Fedeltà” su Netflix

Vivete in una coppia in crisi? Il vostro rapporto non è più quello di una volta e spesso non è semplice prendere la decisione giusta? Netflix ha proposto proprio nel giorno di San Valentino, una nuova serie: “Fedeltà”.

La serie racconta un amore destinato al fallimento tra una coppia di trentenni, Carlo e Margherita. I due nel susseguirsi delle puntate si ritrovano a fare i conti con le proprie gelosie ed insicurezze e con un rapporto che molto probabilmente è arrivato al capolinea.

Fedeltà Netflix
Fedeltà coppia (Instagram)

In occasione del 14 Febbraio è approdata su Netflix “Fedeltà”, una serie di sei episodi con la regia di Andrea Molaioli. Protagonisti Michele Riondino e Lucrezia Guidone nei panni di Carlo e Margherita: lui, scrittore ed insegnante di un corso di scrittura creativa e lei impegnata nell’agenzia immobiliare. La serie si concentra sul rapporto di coppia dei due protagonisti e sulla tentazione che entrambi provano per altri e non per il loro compagno. Carlo si sente sempre più attratto dalla sua studentessa Sofia mentre Margherita verso il suo fisioterapista Andrea. Questo apre la porta alle incertezze, alle domande che una coppia in crisi inizia a farsi quando quello che si prova non è più stabile come un tempo ed è solo quando ci si lascia probabilmente andare, si capisce davvero che cosa si vuole dalla propria vita, anche se questo comporta delle rinunce.

Fedeltà è la nuova serie Netflix: tra crisi di coppia e tradimenti arrivano nuove consapevolezze

Fedeltà serie Netflix
Fedeltà serie Netflix (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Jolanda De Rienzo, “Oggi tutto è possibile”: le curve dall’alto accendono il web – FOTO

Il merito di questa serie sta nel raccontare i fatti senza troppi filtri, il tradimento nella sua forma più veritiera, senza romanzare quello che è in quel momento il dramma di una coppia che decide di dirsi addio. Spesso si capisce tardi quando è arrivato il momento di separarsi e molte volte bisogna che accadano cose come il tradimento con un’altra persona per trovare la forza di dire basta. La colonna sonora della serie è “Verosimile” cantata dalla meravigliosa Arisa e l’ispirazione della storia è tratta dal romanzo di Marco Missiroli.

Quando finalmente si assumono tutte le consapevolezze, diventa più semplice anche guardare il proprio rapporto da fuori, in maniera chiara ed obiettiva, come nel caso di Carlo che un anno dopo, incontra la moglie e le dice che la trova ancora più bella e che gli insegnamenti ricevuti durante il loro rapporto sono stati facili da attuare quando ci si ritrova soli. Chiaramente è stata coraggiosa la scelta di Netflix di rendere disponibile una serie sul tradimento e la fine di un amore proprio nel giorno in cui gli innamorati festeggiano le loro storie felici e uniti, ma questa è anch’essa una parte dell’amore e una serie come “Fedeltà” è uno spunto per chi vive in una coppia che non funziona più e non sa come dire basta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francesca Chillemi, la FOTO che solleva gli umori del lunedì: un inizio settimana col botto