La dieta del riso, come ottenere risultati immediati in poco tempo

Sentirsi bene con se stessi è molto difficile. Quindi seguire un’alimentazione che aiuta a perdere peso può aiutare le persone a stare meglio con il loro corpo. 

Il riso è un alimento che non può mancare sulle tavole dei paesi orientali, ma è anche molto diffuso nell’occidente. Ha molte caratteristiche nutrienti fondamentali per l’organismo umano quindi è bene farne uso.

riso dieta perdere peso
(Bom taraissara – Pixabay)

Il riso a differenza della pasta è molto più leggero, è proprio per questo che con la dieta del riso in 7 giorni si può arrivare a perdere ben 5 kg. Questa è una dieta diversa dalle altre, abbandonate l’idea della dieta associata a cibo insipido e senza sapore.

Come affrontare al meglio la dieta del riso per perdere 5kg in 7 giorni

perdere peso dieta riso 5kg 7 giorni
(Daniel Dan – Pixabay)

Come abbiamo accennato sopra il riso in tutte le sue varianti è ricco di proprietà, in particolare, di fibre, vitamine e sali minerali fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo. Proprio grazie all’elevato contenuto di fibre, il riso ci aiuta a depurare l’organismo con molta più facilità, riducendo anche la ritenzione idrica, permettendoci così di dimagrire più facilmente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Dieta di primavera: risultati visibili in poco tempo. Dimagrire senza privazioni, il sogno si avvera

La dieta si compone di due fasi: la disintossicazione, ovvero bisogna depurare l’organismo mangiando solo riso bollito condito con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, accompagnato da verdure o frutta. Durante questa prima fase bisogna tener d’occhio le kcal in quanto è necessario non superare le 800 kcal giornaliere.

La seconda fase consiste nella reintroduzione di alcuni alimenti, infatti si possono integrare anche legumi, quinoa e farro. In questa fase non si possono assumere più di 1200 kcal. 

Durante questi sette giorni dobbiamo ricordarci di non mangiare frutta subito dopo il pranzo e di fare la colazione, uno dei pasti più importanti della giornata, con yogurt di riso oppure una galletta di riso associata ad un bicchiere di latte di riso. Potete anche scegliere a colazione di mangiare frutta e una tazzina di caffè preferibilmente senza zucchero.

Mentre per merenda possiamo optare sempre per la frutta, scegliendo frutti contenenti poche kcal.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> La dieta del sedano: facile, veloce ed efficace. Il mood virale che ti aiuterà a depurarti

È raccomandabile infine mangiare il riso in modo alternato, mangiandolo un giorno a pranzo e uno a cena, nell’altro pasto è bene alternare la carne e il pesce accompagnate da un contorno di verdure cotte con metodi come la bollitura, alla piastra, in forno e a vapore. L’importante è non eccedere con l’uso di condimenti come olio e sale, magari insaporendo il tutto con uso di spezie.

Per far sì che tale dieta funzioni è necessario associare anche attività fisica almeno 2 o 3 volte alla settimana e bere almeno 2 litri di acqua al giorno per ridurre la ritenzione idrica.

Prima di decidere se fare o meno tale percorso è sicuramente consigliabile confrontarsi con un medico specialista.