Foo Fighters, lutto per la band: la causa della morte di Taylor Hawkins e la reazione delle star mondiali

La tragica notizia è stata comunicata sui profili social dei Foo Fighters, il batterista Taylor Hawkins è scomparso nella notte. Si stringono alla band e alla famiglia numerosi colleghi e star internazionali

È morto all’età di 50 anni lo storico batterista dei Foo Fighters, Taylor Hawkins. A comunicare la notizia i profili social della band che ne hanno dato la scomparsa questa notte. Una perdita che ha scosso milioni di fan, amici e colleghi che lo ricordano con parole di grande ammirazione.

Foo Fighters lutto band
Foo Fighters (Instagram)

Correva il 1997 quando Dave Grohl, fondatore della rock band americana, arruolò come batterista Hawkins che divenne parte integrante del gruppo. La sua morte improvvisa ha sconvolto profondamente i componenti dei Foo Fighters che si trovano attualmente a Bogotà, in Colombia, dove sarebbe dovuto continuare il tour in America Latina.

Foo Fighters, la scomparsa di Taylor Hawkins: la possibile causa e le reazioni delle star

Foo Fighters morto batterista Taylor Hawkins
Taylor Hawkins (Instagram)

La famiglia dei Foo Fighters è devastata dall’improvvisa e tragica perdita del nostro amato Taylor Hawkins. Il suo spirito musicale e la sua risata contagiosa vivranno con noi per sempre” si legge nel messaggio condiviso dalla band sui profili social. Il pensiero si rivolge poi alla sua famiglia, alla moglie e ai figli, ai quali si esprime tutta la solidarietà e vicinanza.

LEGGI ANCHE -> Vasco Rossi e Marracash si uniscono in “La Pioggia Alla Domenica” per una nobile causa

In attesa della conferma, secondo le prime fonti, la morte del batterista potrebbe essere stata causata da un infarto che lo avrebbe colpito nella notte. Taylor Hawkins è stato ritrovato nella sua stanza d’hotel a Bogotà, dove si trovava con la band.

Numerosi i messaggi apparsi sui social condivisi da amici e colleghi di Hawkins che hanno voluto ricordare l’artista. “No, non può essere. Ho il cuore a pezzi. Taylor, eri come un componente della famiglia per noi […] Ci mancherai tanto“, scrive Brian May. “Che Dio ti benedica. Ho amato il tuo spirito e la tua indomabile forza rock. Riposa in pace amico mio“, sono le parole espresse da Tom Morello.

Taylor Hawkins era davvero una persona meravigliosa e un musicista incredibile. Il mio cuore, il mio amore e le mie condoglianze vanno alla moglie, ai figli e alla sua famiglia“, scrive Ozzy Osbourne.

LEGGI ANCHE -> Il Volo, novità assoluta: da tre passano a quattro, a loro si aggiunge il grande cantante

A questi messaggi si uniscono quelli dei Guns N’ Roses, dei Red Hot Chili Peppers, Liam Gallagher, Miley Cyrus e molti altri artisti che piangono la sua morte, oltre ai migliaia di post, tweet e omaggi dei fan della storica rock band.