“Don Matteo” lacrime indomabili per Terence Hill, l’annuncio di Raoul Bova scuote i fan

Le parole di Raoul Bova su Terence Hill commuovo il pubblico di “Don Matteo” a poche ore dalla messa in onda della sua tredicesima stagione.

La prima puntata della tredicesima stagione di “Don Matteo” andrà in onda il prossimo giovedì, 31 marzo. Ad oggi, in attesa del breve ritorno in scena del suo memorabile protagonista Terence Hill, e dell’esordio nella serie dell’attore romano, Raoul Bova, un’ultima osservazione da parte di quest’ultimo ha generato forti emozioni nel pubblico del gettonato format di Rai Uno.

Raoul Bova Terence Hill lascrime
Raoul Bova (Instagram @donmatteorai)

Soltanto tre giorni fa è stato condiviso in rete un sentito ringraziamento nei confronti di Terence da parte dell’intera troupe. La quale ha preso parte a tutto tondo alla realizzazione della serie, trasmessa in onda ormai da oltre vent’anni sul piccolo schermo. Un totale di ben 250 episodi sono stati stilati nel corso degli anni. Ed una collezione di indimenticabili “parole di speranza” sarebbero altrettanto state donate con naturalezza ai suoi telespettatori. Quanto a tutti coloro che, all’interno del cast, hanno continuano a lavorare con passione al progetto televisivo.

“Don Matteo” lacrime indomabili per Terence Hill, l’annuncio di Raoul Bova scuote i fan

Raoul Bova Terence Hill lascrime
Terence Hill (Instagram @donmatteorai)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Romina Power, spunta la foto dal passato con Ylenia: ricordo di una famiglia felice

Al precedente messaggio della troupe, che annuncia sul finale: “non vediamo l’ora di vedere il tuo ultimo ciak in tonaca nella nuova stagione“, si accoderà anche un ultimo emozionante annuncio di Raoul, alias Don Massimo, sull’argomento.

Io sono stato me stesso“, ha spiegato l’attore romano riferendosi al profondo rapporto di comunione e fiducia venutosi a creare durante ed ancor prima dell’inizio delle riprese per il nuovo appuntamento con la storica serie televisiva.

L’attore avrebbe agito in assoluto rispetto della parola data al collega ed amico, nonché ormai storica icona della fiction Rai. Pertanto sottolinea di essere entrato nel suo personaggio a 360°. Ovvero: “come avevo promesso a Terence quando ho deciso di accettare la parte…

Inoltre, Raoul, ha anche ammesso di essere realmente andato alla ricerca, come consigliato in passato da Terence, di quella che lui stesso si ritroverà a definire ad oggi come “una spiritualità” potente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Siete meravigliosi” Elisabetta Gregoraci, il bacio e l’abbraccio con l’uomo della sua vita. Magica – FOTO

Edi cui ora, più che mai, si sente il bisogno“. La commozione del pubblico, in quel momento, non potrà fare a meno di riversarsi senza freni.

Impostazioni privacy