Ragazzo travolto e ucciso da un treno alla stazione: identificato il corpo

Il corpo del ragazzo investito da un treno nella notte tra domenica e lunedì ad Alba Adriatica è stato identificato: si tratta di un 25enne scomparso da Martinsicuro.

Identificato il ragazzo travolto e ucciso da un treno sui binari della stazione di Alba Adriatica, in provincia di Teramo, nella notte tra Pasqua e Pasquetta. Si tratta di 25enne di cui i familiari avevano denunciato la scomparsa domenica dopo il suo mancato rientro a casa.

Alba Adriatica ragazzo ucciso treno Michael Merlini
(Baptiste Heschung – Pixabay)

A riconoscere il corpo è stata la madre del giovane che aveva lanciato anche un appello su Facebook per ritrovare il figlio. Adesso la Polizia Ferroviaria ha avviato le indagini per determinare la dinamica della tragedia.

Alba Adriatica, identificato il ragazzo travolto da un treno: è Michael Merlini, scomparso a Pasqua

Si sono definitivamente spente le speranze di ritrovare in vita Michael Merlini, il ragazzo di 25 anni di Martinsicuro, comune in provincia di Teramo, di cui si erano perse le tracce nella giornata di domenica 17 aprile.

La madre del 25enne, non vedendolo rientrare, ha allertato le forze dell’ordine lanciando anche un appello sui social che era stato condiviso dall’associazione Penelope. Ieri mattina, riporta la redazione di Leggo, purtroppo, è arrivata la drammatica conferma che Michael è il giovane investito dall’Intercity Lecce-Torino alla stazione ferroviaria di Alba Adriatica nella notte tra domenica e lunedì. Dopo l’incidente, le forze dell’ordine giunte sul posto non erano riuscite ad identificare la vittima nell’immediato, considerate anche le condizioni del corpo. Per il riconoscimento è stata chiamata la madre del 25enne che avrebbe riconosciuto il figlio da un neo e dalle scarpe che indossava.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia a Pasquetta: bambino di 6 anni muore schiacciato da un quad

Le indagini sul caso sono state affidate agli agenti della Polizia di Giulianova che, insieme ai colleghi della Scientifica, si sono occupati degli accertamenti sul luogo della tragedia per chiarire cosa sia accaduto quella notte. Maggiori dettagli potrebbero emergere dalle immagini filmate dalle telecamere di sorveglianza installate in stazione: i filmati sono stati acquisiti dagli inquirenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pick up sbanda e finisce in un dirupo: Mattia muore a soli 23 anni

La Procura della Repubblica di Teramo, scrivono i colleghi di Leggo, ha già dato il nulla osta per la restituzione della salma ai familiari per la celebrazione delle esequie.

Sconvolta l’intera comunità di Martinsicuro. Tanti i messaggi di cordoglio per la famiglia, condivisi anche sui social network da amici e conoscenti.