Flavio Insinna, la frase che tutti hanno notato a L’Eredità: era rivolta a Carlo Conti

Flavio Insinna, la frase inaspettata che i telespettatori de L’Eredità non hanno potuto far a meno di notare: era rivolta a Carlo Conti

Come ogni sera torna l’appuntamento con l’amatissimo quiz game di Flavio Insinna. L’Eredità, trasmissione giunta alla 20esima edizione, non manca di conquistare una larga parte del pubblico durante la fascia preserale. Persino Avanti un altro!, pur potendo contare sull’eccellente coppia formata da Bonolis e Laurenti, non riesce a tener testa al gioco di Rai 1.

Il padrone di casa, abilissimo nel creare un’atmosfera goliardica e di grande divertimento, ha sfoderato le sue battute esilaranti proprio nel corso della fase degli “Abbinamenti”, in particolare durante il turno del concorrente Marco.

YESLOVE LEGGI LA STORIA DELLA NOSTRA RUBRICA DEL CUORE. VAI QUI

Flavio Insinna
Flavio Insinna (Ansa)

Con quest’ultimo la sintonia è apparsa fin da subito alle stelle. Alla luce di ciò, Insinna non si è tirato indietro dall’offrirgli il proprio aiuto durante il primo step del quiz game.

Non è passata inosservata, durante lo svolgimento degli “Abbinamenti”, una particolare frase, che Insinna ha indirizzato ad un noto collega della tv. Persino Marco non sapeva come reagire di fronte alla situazione…

Flavio Insinna, la frase che tutti hanno notato a L’Eredità: era rivolta a Carlo Conti

Flavio Insinna
Flavio Insinna (Ansa)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Annalisa dopo anni ritornerà a farlo. “Impazzisco”: fan al settimo cielo sotto la FOTO

Entusiasta di ritrovare il giovane Marco come concorrente de L’Eredità, Flavio Insinna lo ha accolto con grande trasporto e lo ha presentato con toni piuttosto esuberanti. “Nato a Biella, ma si è trasferito a Verona per amore… un applauso!“, ha esclamato il conduttore, mentre il partecipante sorrideva imbarazzato.

Insinna non ha mancato di fornire il proprio supporto a Marco anche durante la fase degli “Abbinamenti”. Il concorrente, nel caso specifico, avrebbe dovuto indicare il nome dell’interprete delle canzoni proposte dal conduttore, scegliendo tra Domenico Modugno ed Edoardo Vianello.

Un brano, in particolare, ha messo in seria difficoltà Marco, nonostante l’aiuto fornito da Insinna. “Dio come ti amo“, gli ha proposto il presentatore, a cui Marco ha replicato erroneamente “Vianello“. Flavio, a dir poco abbattuto, non ha mancato di rimproverare bonariamente il concorrente: “nooo, non hai sentito che ti ho mimato anche la voce?“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Uomini e Donne, bufera per le frasi di Diego Tavani: “non sono ancora arrivato lì…”

Per sollevare il partecipante dall’imbarazzo, Insinna ha pensato bene di sfoderare una battuta delle sue, che ha chiamato in causa lo stimato collega Carlo Conti. “Carlo, devi prendermi a Tale e Quale!“, ha simpaticamente esclamato il conduttore. Un’esternazione che, se non altro, ha avuto il merito di far tornare il sorriso al concorrente.