Champions League, show del Liverpool, battuto il Villareal 2-0

All’Anfield Stadium in scena la gara di andata della semifinale di Champions League tra Liverpool e Villareal. Le pagelle e il tabellino.

Il Liverpool è la sicurezza di questo torneo, il Villareal la sorpresa. Entrambe si contendono l’ambitissimo pass per la finale ma ci sono 180′ da giocare.

liverpool villareal champions league
Liverpool-Villareal (ansa foto)

I primi 90′ sono tutti a favore dei Reds. Il sottomarino giallo, infatti, non può che sottomettersi alle incursioni offensive da parte della squadra di Klopp.

Un vero e proprio show per il Liverpool con un’occasione dopo l’altra. Il gol, però, arriva solamente al 53′, subito dopo un gol annullato per fuorigioco.

Il primo gol arriva su un’autorete di Estupina: Salah serve Henderson che va in sovrapposizione e mette il pallone al centro, il difensore ecuadoregno devia mettendo in difficoltà Rulli che non ci arriva.

Al 55′ raddoppio inglese: è ancora Salah che serve Manè il quale sfugge alla difesa avversaria, uno-due micidiale e zampata finale in rete. 2-0.

Tuttavia, nonostante il predominio inglese questo risultato può lasciare aperte le speranze al Villareal e non risulta essere del tutto proibitivo anche se con un Liverpool in questa forma è difficile credere possa essere travolto dal sottomarino giallo.

Liverpool-Villareal: le pagelle e il tabellino

Liverpool Villareal champions league
Liverpool Villareal (ansa foto)

LIVERPOOL – VILLAREAL 2 – 0

MARCATORI: 53′ (aut) Estupinan (L), 55′ Mané (L)

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Thiago Alcantara; Salah, Manè, Luis Diaz. All. Klopp

VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Foyth, Albiol, Pau Torres, Estupinan; Chukwueze, Capoue, Parejo, Coquelin; Lo Celso, Danjuma. All. Emery

ARBITRO: Szymon Marciniak (POL)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ——-> “Inquadratura divina”: Michelle Hunziker, la FOTO dal basso esalta le gambe e non solo. Atomica!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ——-> Alena Seredova, la puntualizzazione scottante sul tradimento di Buffon: “io fui la penultima”