“Alta infedeltà”, una società troppo allargata. Il duro colpo inferto a Corrado

“Alta infedeltà”. Il programma racconta storie realmente accadute di amore e tradimenti. I protagonisti troveranno una via di riconciliazione o si diranno addio definitivamente? Scopriamolo

Anche le coppie che apparentemente sembrano solide e indistruttibili possono cedere inesorabilmente davanti all’ombra di un tradimento.

YESLOVE LEGGI LA STORIA DELLA NOSTRA RUBRICA DEL CUORE. VAI QUI

Alta infedeltà
Alta infedeltà (Instagram)

Il programma “Alta infedeltà” (in onda sia sul canale Real Time che su Nove) si propone proprio d’indagare storie d’amore sfociate nell’adulterio mostrando vari punti di vista, ossia quelli dei componenti della stessa coppia che degli eventuali amanti. Non tutte le vicende finiscono allo stesso modo; c’è chi riesce a riconciliarsi, c’è chi non perdona e svanisce, chi, invece, archietta sordide vendette. Cosa avrà fatto Corrado? Vi raccontiamo la sua storia.

“Alta infedeltà”. La società troppo “allargata” ha causato gravi conseguenze

Alta infedeltà
Alta infedeltà (Instagram)

Corrado e Camilla sono sposati da tre anni (per un totale di dieci anni trascorsi insieme considerando anche il periodo da fidanzati) e sono una coppia felice. Lui è un imprenditore nel settore immobiliare, lei un architetto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> “Alta infedeltà”. Pietro è un bambinone tradito dalla moglie: torto o ragione? Una storia controversa

Nonostante l’antipatia iniziale che incorreva tra i due, è divampato successivamente l’amore che non ha mai vacillato, almeno fino a una decisione di Corrado che sicuramente avrà rimpianto.

Aveva in mente, infatti, di allargare la sua attività e per farlo ha avuto necessariamente bisogno di un socio. É in questa circostanza che nella sua vita piomba Marcello: simpatico, intraprendente, spregiudicato e affasciante. Camilla non riesce proprio a farselo piacere.

É per colpa di Marcello, infatti, che il marito acquisisce nuove abitudini, tende a trascurarla e frequenta ambienti che sembra non gradire troppo, tutto con lo scopo di accaparrarsi nuovi clienti.

Tuttavia, quella ostilità celava in realtà una profonda attrazione nei confronti del nuovo socio di Corrado. Rimasti soli per una casualità, i due si baciano e da lì divampa una passione irrefrenabile. La loro relazione clandestina continua per mesi e si consuma nelle varie case di cui si occupano proprio Marcello e Corrado.

Quest’ultimo percepisce il distacco della moglie. E con chi si sfoga? Proprio con l’uomo che gliela stava portando via e che credeva un amico. Marcello lo ascolta, dice a Corrado tutte le parole che ognuno di noi vorrebbe sentirsi dire in una situazione del genere, ma non si scompone, non fa trapelare nulla.

Accade poi che la società incassa un bel colpo: un affarone con degli acquirenti cinesi. In ufficio i tre si trovano a festeggiare e Corrado si lascia scappare una battutina sul rapporto hot tra Marcello e la loro segretaria, fatto di cui Camilla era totalmente all’oscuro. La delusione sul suo volto è evidente e scappa via in lacrime. Per Corrado è stato facile fare 2 + 2 e capisce tutto: la moglie lo tradiva con il suo socio.

Senza dare in escandescenza, proferisce una sola frase a Marcello: “Ci vediamo in tribunale”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> “Alta infedeltà”: dalla fantasia all’azione. Bianca, Lorenzo e l’inglesina della discordia

Com’è finita? Grazie a un cavillo legale Corrado ha portato via tutto il capitale del suo socio bugiardo e ha aperto una nuova attività. La storia con Camilla, purtroppo, non ha retto. I due sono oggi divorziati.