Tragico incidente: figlio di un noto chef muore falciato da un auto

La tragedia si è consumata questa mattina (9 maggio) nel cuore della capitale: la vittima è il figlio di un celebre chef locale.

Tragedia nel cuore della capitale francese, epicentro di un violento incidente stradale. Il dramma è avvenuto nella notte tra domenica 8 maggio e lunedì 9 maggio, intorno alle ore 8:00. La vittima è il figlio di Yannick Alléno, noto chef francese. Stando alle prime ricostruzioni riportate da Le Parisien, Antoine, già chef nonostante i 24 anni di età, è morto falciato da un pirata della strada.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da pascalleimgruber (@pascalleimgruber)

La notizia trova conferma nelle fonti ufficiali delle più note testate francesi. Secondo quanto riportano i media stampa locali, Antoine Alléno, figlio del noto chef stellato Yannick Alléno “è morto all’età di 24 anni, investito da un’auto.” Il giovane è morto nella notte tra domenica 8 maggio e lunedì 9 maggio, a Parigi, falciato da un pirata della strada a bordo i una vettura dichiarata rubata.

Promettente e talentuoso, Antoine apparteneva a questa nuova generazione di cuochi, determinata a rivoluzionare il panorama gastronomico francese.“, ha scritto la sua famiglia in una nota.

NON PERDERTI >>> Irlanda del Nord, Sinn Féin primo partito. Si punta alla premiership

Morto Antoine Alléno: il mondo della ristorazione è in lutto

Tragico incidente: figlio di un noto chef muore falciato da un auto
Tragico incidente: figlio di un noto chef muore falciato da un auto

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Incendi in Siberia: almeno 5 morti e oltre 200 edifici devastati dalle fiamme

Secondo quanto riporta il media locale Le Parisien, l’incidente stradale si è verificato intorno alle ore 23:20 in avenue Bosquet (VIIe arrondissement). A quell’ora il giovane Antoine Alléno era a bordo del suo scooter. Fermo davanti al semaforo rosso, il 24enne è stato falciato all’improvviso da un‘Audi RS6 nera. Stando alle primissime ricostruzioni condivise dai principali notiziari francesi, l’impatto è stato violentissimo e non ha dato scampo alla promettente stella della gastronomia. Per il ragazzo non c’è stato nulla da fare: Antoine è stato dichiarato morto sul colpo dal personale medico.

Secondo quanto precisato da Le Figaro, il figlio dello chef stellato divenuto celebre noto per la partecipazione a Top Chef e altri noti programmi in ambito culinario e gastronomico (ad esempio la sua partecipazione a una prova esterna dei concorrenti durante l’undicesima puntata di MasterChef Italia 9 a Parigi), è stato investito da un pirata della strada al volante di una vettura rubata. La notizia ha stravolto il mondo della ristorazione: i fan dei celebri chef continuano ad accendere i social networks tra immagini e ricordi; il profondo dolore collettivo per la grande perdita si dispiega in commenti e foto commoventi.

Fermato l’autista. Questi è un 25enne sospettato di aver rubato il veicolo all’altezza del ristorante Coya. Stando alle ricostruzioni del Parisien, il truffatore avrebbe consegnato al parcheggiatore un falso biglietto prima di salire a bordo. Il volto del malvivente era già noto alle forze dell’ordine per reati minori come altri incidenti o infrazioni stradali: questa volta il pirata della strada ha tentato di passare tra un taxi ed lo scooterista Antoine mentre guidava ad alta velocità. Il conducente ha in breve tempo perso il controllo dell’auto schiantandosi prima contro il taxi e successivamente contro il motociclo, uccidendo sul colpo il giovane Antoine Alléno, 24 anni.