Lidl, prodotto molto amato ritirato dal mercato, il motivo

Lidl, il Ministero della salute ha ordinato di ritirare dal mercato un prodotto molto amato dai consumatori. Tutte le specifiche del caso

Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata dovrebbe essere il nostro mantra, non solo per non ingrassare ma soprattutto per tutelare il benessere e la salute del nostro organismo. Ecco perché fare la spesa dovrebbe essere un gesto ed un momento di consapevolezza.

Logo Lidl
Logo Lidl (Facebook)

Il motore di tutto dovrebbe essere la scelta di prodotti sani, che siano trattati nel modo più semplice e genuino possibile evitando di farci attirare solo dal buon prezzo. Lidl è di certo una delle catene di supermercati più apprezzate proprio per questo: riesce a coniugare ottimi prodotti a prezzi accessibili a tutti.

C’è da dire però che spesso avvengono dei piccoli inconvenienti ed i consumatori dovrebbero prestare sempre il massimo dell’attenzione. Proprio per il noto brand di origine tedesca il Ministero della Salute ha ordinato di ritirare dal mercato un prodotto molto amato. Vediamo di quale si tratta e perché.

Lidl, attenzione a questo specifico prodotto: il ritiro

cornflakes ritirati
cornflakes (Foto di Esther Merbt da Pixabay)

Quando il Ministero della Salute emette dei ritiri dal mercato e dagli scaffali dei supermercati significa che quei prodotti non possono essere venduti perché potenzialmente pericolosi per i cittadini. Uno dei suoi ultimi richiami ha coinvolto proprio la Lidl che ha dovuto ritirare dagli scaffali uno dei prodotti più amati dal pubblico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Scarpe, chiude il famoso negozio: interviene l’amministrazione locale

Si tratta dei cornflakes di mais da agricoltura biologica a marchio Crownfield che sono stati eliminati dagli scaffai per la potenziale presenza di aflatossine. Si tratta di patogeni prodotti da alcuni funghi che possono essere tossici per la salute dell’uomo e che solitamente si sviluppano durante la coltivazione, il raccolto e l’immagazzinamento di diversi cereali, soprattutto del mais, proprio come è successo in questo caso.

I cornflakes oggetto del richiamo da parte del Ministero della Salute riguardano le confezioni da 375 grammi, in particolare i lotti con scadenza 29/05/2023, 30/05/2023 e 04/06/2023. I cornflakes sono prodotti in Germania dall’azienda Nordgetreide GmbH Co. KG nello stabilimento di Macklenbruger Str. 202 23568, a Lübeck e commercializzati da Lidl Stiftung.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Lidl, chiude il supermercato: “Non può restare aperto”. Il motivo è clamoroso

Per questi motivi si chiede ai consumatori di non mangiare il prodotto e di restituirlo nei punti vendita Lidl.