Si getta dal terzo piano dell’ospedale: muore una donna

Una donna di 68 anni è morta ieri a Siracusa dopo essersi gettata dal terzo piano dell’ospedale Umberto I, dove era stata accompagnata dai figli per un problema di salute.

È andata in ospedale, poi è salita al terzo piano e si è lanciata nel vuoto. Così si è tolta la vita una donna di 68 anni nel pomeriggio di ieri a Siracusa. Dopo il volo di diversi metri, era stata soccorsa e ricoverata per le gravissime lesioni, ma purtroppo il suo cuore ha cessato di battere qualche ora dopo.

Siracusa donna morta lancia ospedale
(upixa – Adobe Stock)

Ad accertare la dinamica dell’accaduto sono stati gli agenti di Polizia, giunti sul posto che hanno raccolto le testimonianze di chi ha assistito alla tragedia provando anche a far desistere la 68enne, purtroppo, però senza riuscirci.

Siracusa, si lancia dal terzo piano dell’ospedale Umberto I: morta una donna di 68 anni

Siracusa donna morta lancia ospedale
(cineberg – Adobe Stock)

Dramma nella giornata di ieri, domenica 29 maggio, a Siracusa, dove una donna si è suicidata gettandosi dal terzo piano dell’ospedale Umberto I. La vittima è una 68enne residente nel capoluogo di provincia siciliano.

Stando alle ricostruzioni della Polizia, come riporta la stampa locale, tra cui la redazione di BlogSicilia.it, la 68enne sarebbe stata accompagnata presso la struttura ospedaliera dai figli per via di un problema fisico. Giunta al nosocomio, però, sarebbe salita al terzo piano e da lì si è gettata nel vuoto impattando al suolo dopo un volo di diversi metri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Donna trovata morta nelle acque del lago: indagini in corso

I sanitari si sono subito attivati e l’hanno soccorso provvedendo al ricovero. Purtroppo, però, ogni tentativo di salvarle la vita è stato inutile: alcune ore più tardi, la donna è deceduta per le gravissime lesioni riportate nella caduta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto contro il muro di una casa: morto ragazzo di 27 anni

In ospedale sono arrivati anche gli agenti della Polizia di Siracusa che hanno sentito i presenti al momento della tragedia. Diverse le persone che hanno assistito a quanto accaduto, tra cui alcuni sanitari, che avrebbero anche provato a convincere la donna a non gettarsi nel vuoto. Tentativi, però, che non hanno avuto esito.