Far bollire l’acqua velocemente. Il trucco che non conosce nessuno: idea geniale

Far bollire l’acqua più velocemente, come si può fare? Esistono dei metodi garantiti per farti risparmiare tempo e, soprattutto, un bel po’ di denaro. Scopriamoli insieme

Uno dei metodi di cottura più gettonati in cucina consiste indubbiamente nell’usare acqua bollente. Pensateci bene. É indispensabile per preparare la pasta, il riso, i cereali e, in determinati casi, anche le patate. Rende sode le uova se le immergiamo e serve per cucinare una vasta gamma di verdure.

Far bollire l' acqua più velocemente trucchi
Pentola (Pixabay)

Tuttavia, sembra essere vero il modo di dire che più guardiamo una pentola aspettando che l’acqua bolla, più essa tarderà. Ma esistono dei trucchetti per accorciare i tempi? Non è solo una questione di risparmio di minuti preziosi se si è di fretta. Con il rincaro pesante delle bollette di luce e gas, velocizzare quest’operazione potrebbe anche giovare alle nostre tasche. Scopriamo alcuni metodi efficaci e sfatiamo dei falsi miti.

Far bollire l’acqua più velocemente: verità e falsi miti

acqua Far bollire l' acqua più velocemente trucchi
Pentola (Pixabay)
  1. Più è basso il livello dell’acqua, più velocemente bollirà. Usate, quindi, una pentola o una padella larga; ciò accade perché in questo modo una maggiore quantità di acqua sarà esposta al calore sul fondo. Naturalmente non è una tecnica adoperabile per qualsiasi tipo di preparazione. Non si può immergere troppo cibo in uno strato sottile d’acqua, poco profonda. Usatela per cucinare gli asparagi, per esempio, o le carote, uova e petti di pollo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> I 7 motivi per cui dovresti eliminare subito questo alimento dalla tua dieta. Dimagrimento assicurato

2. L’acqua calda bolle più velocemente. Se avete fretta, riempite la pentola direttamente di acqua calda prelevata dal rubinetto o riscaldatela precedentemente in un bollitore elettrico.

3. Mettete il coperchio sulla pentola o padella. Il procedimeto sarà velocizzato perché, in questo modo, viene disperso meno calore e si raggiunge in minor tempo il punto di ebollizione.

4. L’acqua salata non bolle più velocemente. Ecco il primo falso mito. Mettere il sale nell’acqua prima in realtà porta l’h2o a un punto di ebollizione più elevato. Non fatelo più.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta di primavera: risultati visibili in poco tempo. Dimagrire senza privazioni, il sogno si avvera

5. L’aggiunta di bicarbonato di sodio non farà accelerare la procedura. Esso è davvero un ingrediente magico molto adoperato in cucina; ad esempio, può servire per far lievitare meravigliosamente biscotti e torte. Molti lo usano anche come ottimo rimedio per tenere pulita la casa. Tuttavia, sfatiamo un’altra diceria. Il bicarbonato non farà bollire l’H2O più velocemente.